Gli Alpini in veglia per l’intera notte per i Caduti

Dalla sera del 3 alla mattina del 4 novembre i diversi gruppi Alpini della provincia si alterneranno al monumento ai Caduti di Varese

90 anni Alpini Gallarate

Gli alpini veglieranno per la notte il Monumento ai Caduti di Varese, nell’occasione del 4 novembre e del centenario dell’Associazione Nazionale Alpini, fondata a Milano nel 1919.

Per la prima volta a livello Sezionale nella loro storia gli alpini hanno organizzato una veglia notturna al Monumento ai Caduti della città di Varese, opera realizzata nel 1925 dallo scultore viggiutese Enrico Butti.

Con la collaborazione dell’amministrazione comunale, il Presidente della Sezione A.N.A. di Varese Franco Montalto con i suoi consiglieri, con i Gruppi alpini della Sezione, con i volontari e le unità cinofile della Protezione Civile A.N.A., presidierà l’area del Monumento ai Caduti che sorge in Piazza Repubblica a partire dalle ore 18 di domenica 3 novembre sino alle ore 10 di lunedì 4 novembre, Giornata dell’Unità Nazionale e delle Forze Armate. Epilogo della veglia alpina saranno le celebrazioni organizzate dal Comune di Varese.

Il Vessillo della Sezione di Varese sarà costantemente schierato accanto al Monumento ai Caduti, mentre i diversi Gagliardetti dei Gruppi alpini si alterneranno lungo le sedici ore di veglia organizzata.

Gli alpini della Sezione di Varese, nello spirito che i fondatori dell’A.N.A. condivisero cento anni or sono, offrono la loro presenza e il loro ricordo silenzioso per testimoniare la loro riconoscenza e il loro rispetto deferente per i Caduti di tutte le guerre e per tutti i Caduti delle Forze Armate italiane.
L’iniziativa è ben riassunta dal motto: “1919-2019 Ora come allora, uniti per non dimenticare”.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 31 ottobre 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore