Mastini, sei reti per ingranare la quinta

I gialloneri non si fermano più: Alleghe respinto fin dal primo periodo concluso sul 4-1. Alla fine è 6-3 con doppiette di Asinelli e Franchini: Varese resta al comando

mastini varese hockey alleghe 2019

La Varese dell’hockey non si ferma più: i Mastini segnano sei reti al malcapitato Alleghe e ottengono così la quinta vittoria in altrettante partite di Italian Hockey League, confermando senza tanti problemi la leadership del campionato e riabbracciando Marco Andreoni, all’esordio stagionale dopo i guai alla spalla.

Sei a tre il finale di una partita incanalata fin da subito sui binari gialloneri: nemmeno il tempo di iniziare e 2-0 per la squadra di Da Rin, capace di allungare il parziale fino al “più quattro” in un quarto d’ora di gioco. Comportamento da grande squadra, di quelle che fanno capire fin da subito che chi varca la soglia del PalAlbani non deve coltivare speranze. Durerà? Speriamo, perché i gialloneri hanno davvero le carte in regola per proseguire la marcia e, almeno sulla carta, hanno già affrontato e battuto le avversarie più impegnative. (foto: Mastini/T. Munerato)

Con l’Alleghe, dicevamo, il Varese ha imposto ritmi impossibili fin dall’ingaggio scappando sul 2-0 dopo 3′ e qualcosa: si parte con un disco di Vanetti per Asinelli e con la rete dell’immediato vantaggio che raddoppia subito grazie a Perna, bravo a finalizzare un’azione corale. Burzacca, portiere delle Civette, fa quel che può alle spalle di una difesa sforacchiata dalle azioni mastine: il goalie salva una, due, tre volte ma poi capitola di nuovo ancora per mano di Asinelli dopo 11′. Andreoni non bagna il ritorno con un gol solo per colpa del palo, ma al quarto d’ora ci pensa Franchini a calare il poker con azione potente e tecnica allo stesso tempo.

Si va al riposo sul 4-1, per via dell’acuto di Da Tos poco prima della sirena, con i Mastini in inferiorità numerica, e il punteggio non cambia in un terzo centrale a reti bianche nel quale l’Alleghe non riesce a darsi una scossa tale da cambiare l’andamento del match, pur avendo cambiato portiere (dentro De Silvestro). Tura rischia qualcosa quando le Civette hanno l’uomo in più, ma per gli attaccanti ospiti non è una delle serate migliori.

Così, nel terzo e ultimo periodo, è ancora Franchini a muovere il risultato, insaccando da pochi passi su situazione di rebound. La rete di Da Val non scalfisce la solidità giallonera, anche perché l’asse Raimondi-Ilic confeziona la sesta marcatura. Giolai fa 6-3 a 7′ dalla fine e qui i Mastini commettono peccato e si trovano a 3 contro 5: il miglior Tura nega la rete a Ganz e Testori chiudendo così la contesa.

Messi in tasca altri tre punti, ora il Varese si prepara a un’altra sfida attesa e cioè il derby con il Como che si giocherà in infrasettimanale, giovedì 24 alle 20,30, sempre al PalAlbani. La classifica dice che la sfida lombarda è un vero e proprio “testacoda”: occhio che i lariani stavolta non hanno nulla da perdere.

 

MASTINI VARESE – ALLEGHE HOCKEY 6-3
(4-1; 0-0; 2-2)

RETI – 01’08” Asinelli (V – Vanetti), 3’12” Perna (V – Schina, Franchini), 11’19” Asinelli (V – Ilic, Raimondi), 15’10” Franchini (V), 19’04” Da Tos (A – Kiviranta); 45’16” Franchini (V – Schina), 45’37” Da Val (A – De Toni), 48’11” Raimondi (V – Ilic), 53’17” Giolai (A – Meneghetti).

VARESE: Tura (Bertin); Schina, Re, Cecere, E. Mazzacane, Grisi, F. Borghi, Ilic; Perna, Franchini, Vanetti, Andreoni, Teruggia, M. Mazzacane, M. Borghi, P. Borghi, Asinelli, Privitera, Raimondi,  Odoni. All. Da Rin.
ARBITRI: Lottaroli e Volcan (Brambilla e Bassani)
NOTE. Penalità: V 12′, A 8′. Spettatori: 500 circa.

di damiano.franzetti@varesenews.it
Pubblicato il 19 ottobre 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore