Nuova donazione di Saronno Point all’Ospedale

Sono stati donati al reparto oncologico 10 tavoli a muro a ribalta posizionati all'interno delle camere degenti con lo scopo di rendere più facile anche il lavoro del personale medico/infermieristico

Generico 2018

Nuova donazione di Saronno Point all’Ospedale di Saronno.

Martedì 2 ottobre alla presenza dei vertici della Asst Valle Olona sono stati donati al reparto oncologico 10 tavoli a muro a ribalta posizionati all’interno delle camere degenti con lo scopo di rendere più facile anche il lavoro del personale medico/infermieristico. Un doveroso ringraziamento va a Francesca e Luca Bassi per la donazione di uno di questi tavoli.

E’ stato anche presentato/posizionato nell’atrio del padiglione verde dell’Ospedale saronnese un totem informativo dell’associazione con lo scopo di informare sull’attività della stessa, presente nell’Ospedale di Saronno da parecchio tempo. Il prossimo progetto intrapreso è quello della riqualificazione delle due sale visita presenti al Day Hospital Oncologico con lo scopo di accogliere nel miglior modo possibile i pazienti che giornalmente lo frequentano.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 07 Ottobre 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.