Il Parco del Rugareto entra nel Parco Pineta

I sindaci del Plis Parco del Rugareto e il presidente del Parco Pineta hanno sottoscritto la convenzione per valorizzare i parchi del territorio, nel rispetto delle direttive della Regione Lombardia

Generico 2018

I sindaci del Plis Parco del Rugareto e il presidente del Parco Pineta hanno sottoscritto la convenzione per valorizzare i parchi del territorio, nel rispetto delle direttive della Regione Lombardia.

Dopo le deliberazioni degli enti coinvolti (Parco Pineta e i Comuni di Cislago, Gorla Minore, Marnate e Rescaldina) si è passati alla firma della convenzione che garantirà una economicità gestionale e progetti comuni che possono partire da territori della bassa Valle Olona fino ad estendersi alla vicina Svizzera.

Le finalità principali della convenzione sono la realizzazione di un sistema integrato delle aree regionali protette e delle altre forme di tutela presenti sul territorio; consolidare la conservazione e la valorizzazione del patrimonio naturale e dei valori paesaggistici del territorio, incrementando gli standard di tutela ambientale; incrementare i modelli di sviluppo sostenibile delle attività antropiche e riconoscere la rilevanza dei servizi ecosistemici;  contribuire alla realizzazione di connessioni ecologiche tra le aree regionali protette e le altre forme di tutela presenti sul territorio, nonché promuovere il completamento della rete ecologica regionale.

L’affidamento all’Ente Parco della gestione del PLIS servirà anche ad ottimizzarne l’attività amministrativa e finanziaria, favorire una nuova modalità di organizzazione e valorizzare la peculiarità del modello sovracomunale di gestione e organizzazione, preservando il patrimonio e la biodiversità.

IL TESTO DELLA CONVENZIONE

 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 15 ottobre 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore