Quantcast

Milano-Varese, derby da appaiate. Ma ora l’Olimpia fa paura

Sfida numero 179 tra le due società: si gioca domenica 3 al Forum dalle 17,30. La AX arriva da una doppia impresa in Eurolega. Caja: "Servono forza, energia e coraggio"

Openjobmetis Varese - Happy Casa Brindisi 102-78

Fino a un paio di settimane fa, i tifosi della Openjobmetis guardavano al derby di basket con Milano (domenica 3, ore 17,30, Mediolanum Forum) con una certa fiducia: a sorpresa, infatti, l’AX Exchange – marchio che il gruppo Armani ha scelto per sponsorizzare la squadra – ha perso tre delle prime sei partite di campionato e in classifica si trova appaiata proprio agli uomini di Caja che hanno anche sì una gara in meno.

Nel corso degli ultimi dieci giorni però, le percezioni sono un po’ cambiate: l’Olimpia ha prima sconfitto il Fenerbahce, poi vinto (faticosamente) a Roma ma soprattutto ha centrato un nuovo doppio successo in Eurolega che ha fatto schizzare in testa al torneo la squadra di Ettore Messina. Prima il successo esterno a Berlino, poi il trionfo al Forum contro il Barcellona, la favorita numero uno per il titolo continentale che fino a venerdì sera era imbattuta in Coppa.

Il derby numero 179 torna così ad avere una favorita netta, Milano appunto, forte di un budget mostruoso ma anche di una campagna estiva potentissima tanto sul campo quanto fuori. Sergio Rodriguez e Luis Scola ne sono l’emblema sul parquet (e accanto a lui sono arrivati i vari Mack, Roll, Moraschini, Biligha) mentre Messina lo è al di fuori del terreno di gioco, ma insieme a lui è arrivato anche un manager di altissimo profilo come Christos Stavropoulos.

Di fronte a tanta ricchezza, monetaria e cestistica, però la Openjobmetis non vuole partire con il ruolo di vittima sacrificale. Ferrero e compagni sono in forma e hanno il morale alto: travolgere Brindisi sotto 102 punti è stato un segnale importante lanciato dai biancorossi in direzione del campionato e della stessa Milano. E poi si gioca a cinque contro cinque in ogni momento della partita: l’Olimpia ha sicuramente un tonnellaggio migliore a livello di singoli ma l’organizzazione della compagine varesina può dare fastidio a chiunque. Non è un caso che, prima dell’esordio in campionato, lo stesso Messina ha indicato in Attilio Caja (e nel suo gioco) uno dei colleghi più preparati e capaci. La settimana della Openjobmetis è trascorsa senza scossoni (anzi con uno sponsor in più – QUI la notizia) e con la certezza che al Forum, con centinaia di varesini sugli spalti, si possa andare senza pressioni che, invece, saranno tutte sulle spalle di Cinciarini e soci.

PARLA CAJA – «In Coppa Milano sta facendo un grandissimo lavoro e a loro vanno i miei complimenti: tutto il basket italiano dovrebbe essere contento. Messina ha preparato bene le partite e i giocatori le hanno interpretate nel modo giusto. A noi però non dovranno tremare le gambe: siamo consapevoli di incontrare una grandissima squadra e quindi dovremo provare a disputare la miglior partita possibile. Il nostro campionato non dipende certo dalla gara con l’Olimpia (Caja, tra l’altro, è un ex ndr) ma a maggior ragione dovremo avere la mente sgombra e provare a fare il massimo specia in difesa. Serviranno forza, energia e coraggio in ogni circostanza della partita».

DIRETTAVN

La partita di Assago sarà raccontata dal nostro giornale azione dopo azione con la consueta diretta multimediale, già a disposizione dei lettori. Per ora trovate notizie, curiosità e statistiche ma dalle 17 di domenica vi porteremo all’interno del Forum in tutto e per tutto. Per intervenire potete scrivere nello spazio commenti o usare gli hashtag #direttavn o #milanovarese su Twitter o Instagram. Per accedere al live fin da ora, CLICCATE QUI.

LA SERATA SPECIALE

Segnate in calendario questa data: sabato 9 novembre. Quella sera (ore 21) alle Ville Ponti sarà proiettato il docu-film “Parigi 1999 – Vent’anni dopo”, il racconto della cavalcata della Nazionale di basket che conquistò la medaglia d’oro europea sotto la guida del c.t. Tanjevic, e con tre Roosters in campo. La serata è inserita nell’ambito del festival di giornalismo “Glocal” organizzato da VareseNews: sul palco anche Alessandro Mamoli e Simone Raso (autori del documentario) e alcuni protagonisti di allora. Per saperne di più CLICCATE QUI. Per prenotare il vostro posto gratuito, invece CLICCATE QUI.

CLASSIFICA (dopo 6 giornate): Virtus Bologna 12; Sassari*, Reggio Emilia, Brindisi, Fortitudo Bologna 8VARESE*, Brescia, Milano, Venezia, Roma, Trento 6; Cremona*, Trieste*, Cantù*, Treviso 4; Pesaro*, Pistoia 0.

 

di damiano.franzetti@varesenews.it
Pubblicato il 02 Novembre 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore