È morto l’imprenditore Pierluigi Cortellezzi

L'imprenditore a capo della storica Fornace negli anni '70 era anche il padre di Andrea Cortellezzi, il ragazzo rapito nel 1989 che non fece più ritorno a casa

fornace cantiere tradate

È morto Pierluigi Cortellezzi, storico imprenditore tradatese legato alla Fornace dove oggi sorge il complesso commerciale sulla Varesina. Scomparso all’età di 89 anni il suo nome è legato a questa azienda, appunto la Fornace Cortellezzi sorta su un terreno argilloso che ha permesso la lavorazione dei mattoni. Ma il nome dell’imprenditore è legato anche al rapimento del figlio Andrea, scomparso il 5 agosto del 1989. Vi fu una richiesta di riscatto, ma in seguito non si seppe più nulla. Il ragazzo, che allora aveva 22 anni, non tornò più a casa. Il sindaco Giuseppe Bascialla lo ricorda come «un uomo che ha segnato lo sviluppo della nostra città, colpito da una una tragedia che lo ha segnato per sempre». I funerali di Pierluigi Cortellezzi si svolgeranno martedì nella chiesa San Pietro e Paolo di Abbiate Guazzone.

Manuel Sgarella
manuel.sgarella@varesenews.it

 

Raccontiamo storie. Lo facciamo con passione, ascoltando le persone e le loro necessità. Cerchiamo sempre un confronto per poter crescere. Per farlo insieme a noi, abbonati a VareseNews. 

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 25 Novembre 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.