Chiude la “Franca” storica merceria del paese

Il 20 di dicembre l'ultimo giorno di apertura. "Passate a salutarla, le farà piacere"

Avarie

«Nella vecchia merceria si respira “Nuovo cinema Paradiso”», si titolava nel 2016, quando Varesenews raccontò la storia della Franca, il mito del paese per gli studenti che con gomme, matite e quaderni facevano rifornimento da questa signora che teneva al calduccio gli scolari nelle cupe giornate di pioggia prima del suono della campanella.

Ma Francesca Mascioni, classe 1942 che cominciò a lavorare a 15 anni è stata (ed è) un punto di riferimento che per un esercito di signore –  massaie, casalinghe, nonne con la passione per il cucito ecc. – che passavano pomeriggi interi nella bottega vicino ai semafori.

Ora la notizia è che tutto questo finirà, per continuare a vivere sicuramente nei ricordi di tanti valcuviani che nei cassetti, è sicuro, ancora per tanti tempo terranno qualcosa comprato dalla Franca.

Franca,una vera istituzione anche perché fu, dal 1959 al 1965 gerente della Cooperativa Latteria Sociale di Cuvio

Il 20 di dicembre sarà l’ultimo giorno. “Passate a salutarla, le farà piacere”, dice chi la conosce bene.

di andrea.camurani@varesenews.it
Pubblicato il 03 dicembre 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore