Dentro le ville dei mafiosi, il tour con l’assessore tra bunker e immagini sacre

L'assessore ai Lavori Pubblici Pessina ha accompagnato la stampa all'interno di due beni confiscati a mafiosi e ha parlato dei possibili riutilizzi a fini sociali

villa confiscata mafia san vittore olona

Il tour delle ville confiscate ai mafiosi nel comune di San Vittore Olona. È quello che ha organizzato dall’assessore ai Lavori Pubblici Andrea Pessina, ieri (lunedì) con la stampa locale per mostrare come sono fatte all’interno e per presentare i possibili riutilizzi a fini sociali delle strutture.

Anche Legnanonews è entrata all’interno e ha realizzato un servizio approfondito sui due beni, una villa enorme che risale agli anni ’30 e un’altra in costruzione ma con una zona adibita a vero e proprio bunker per nascondere latitanti.

Il servizio di Chiara Lazzati su Legnanonews

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 10 dicembre 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore