La FP Cgil chiede protezione per gli operatori sanitari

Il sindacato esprime il cordoglio ai parenti delle vittime e la solidarietà e vicinanza nei confronti di tutte le persone colpite dal coronavirus.

biocontenimento - foto tratta dal sito di Croce Rossa italiana

«Chiediamo a Regione Lombardia e alle Aziende Sanitarie e Sociosanitarie Territoriali di predisporre tutto ciò che è necessario per mettere il personale impegnato nelle condizioni di poter operare efficacemente e con il massimo livello di sicurezza».
Lo chiede la FP CGIL Lombardia che esprime il cordoglio ai parenti delle vittime e la massima solidarietà e vicinanza nei confronti di tutte le persone colpite dal coronavirus.

«Siamo a fianco di tutte le operatrici e gli operatori sanitari e sociosanitari che in questo momento sono impegnati ad ogni livello e in tutte le aziende nella cura di coloro che sono colpiti dal virus e nel contrasto alla sua diffusione. Il loro impegno è decisivo per impedire il proliferarsi del Covid-19 e le gravi conseguenze che ne possono derivare. È di fondamentale importanza che tutte le strutture sanitarie e sociosanitarie siano operative al massimo livello»

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 22 febbraio 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore