Cinquestelle, “saremo forza civica per far ripartire Luino“

Dopo l'uscita dei giorni scorsi alcune puntualizzazioni che suonano come un programma politico per la città da parte dell'attivista Gianfranco Cipriano

Avarie

Puntualizzazioni, chiarimenti, in un frangente in profondo divenire per tutte le forze politiche della città. Da un lato il momento cruciale per la vita del Paese, dall’altra le scadenze amministrative locali per il rinnovo, attraverso il voto, della guida cittadina. In mezzo a questa temperie ha fatto discutere l’annuncio pubblicato nei giorni scorsi da Varesenews da parte dell’attivista luinese dei Cinquestelle Gianfranco Cipriano che spiegò i motivi dell’assenza di una lista pentastellata delle elezioni luinesi. Ma questa forza, diceva, potrebbe presentarsi agli elettori con una composizione più ampia, civica e quindi slegata da colori di partito. Ecco una sorta di canovaccio su cui vengono scritte alcune idee per il rilancio della città. (ac)

Consapevoli dell’attesa di tanti sostenitori in merito alla posizione degli attivisti del M5S luinese, crediamo sia doveroso informare sulle nostre scelte volte a incidere sul futuro del territorio e della vita dei nostri concittadini. Riteniamo indifferente l’ideologia politica nazionale e a tal proposito stiamo lavorando in modo costruttivo privilegiando un’idea coraggiosa e innovativa dedicata a ribaltare nettamente l’andamento statico della nostra cittadina anziché affondare in campanilismo e accordi politici. L’obbiettivo quindi non è quello di scendere a compromessi e candidarci a tutti i costi bensì differenziarsi per metodi e visione del futuro.

La priorità, in un momento economicamente così difficile, sarà quella di far decollare lavoro e turismo, privilegiando l’ambiente, e il nostro territorio ha tutte le carte in regola per riuscirci. Su questo abbiamo le idee molto chiare. Luino si dovrà presentare come un centro commerciale all’aperto dove negozi, intrattenimento, cultura e bellezza del territorio si fondano insieme regalando un’esperienza unica ai visitatori. È necessario proporre una città sicura, attenta all’ambiente e che si presenti curata e ordinata nel centro quanto nelle frazioni. Luino deve tornare ad essere calda e far innamorare di sé giovani, famiglie, turisti e avventori. Solo in questo modo potranno ripartire vigorosamente il tessuto commerciale e artigianale, il mercato immobiliare e l’indotto turistico.

Potremo essere la forza civica capace di dare le risposte ai temi cruciali per i quali ci siamo messi di traverso con l’attuale Amministrazione: abbattimento delle barriere architettoniche, trasporti (Alptransit), ambiente, denunciando sversamenti e abbandono di rifiuti, sicurezza, quindi reclamando l’inefficienza dell’impianto di videosorveglianza e scarsi fondi per la polizia locale, oltre che la totale assenza nel difendere il declino del nostro presidio ospedaliero, la mancata tutela dei frontalieri, e così via. Potremo garantire forte sostegno diretto, e indiretto in coesione con le associazioni sul territorio, alle categorie più fragili e svantaggiate, una città piacevole e sicura per i nostri ragazzi e particolare sinergia con gli istituti scolastici a tutti i livelli. Non punteremo ad opere faraoniche, bensì a impreziosire gli attuali elementi del patrimonio esistente dando nuova vita e impiego a strutture comunali che giacciono dimenticate al declino.
Manteniamo la schiena dritta e non ci sogniamo neppure di creare un progetto politico con coloro a cui da sempre abbiamo rimproverato scelte incomprensibili ed arbitrarie.

Gianfranco Cipriano
Luino

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 07 Marzo 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore