Machete, coltello e tronchese rubati al ferramenta: arrestato

I carabinieri hanno subito appurato che tutta la merce del valore di circa 150 euro era appena stata rubata

Avarie

Ruba attrezzi per 150 euro ma i carabinieri lo scoprono e lo arrestano.

È successo giovedì mattina a Vergiate quando i carabinieri nel corso di un servizio di controllo del territorio, si sono fermati all’interno del parcheggio del negozio “CIPIR” del paese in quanto hanno notato un uomo che, alla loro vista, ha assunto un atteggiamento sospetto, provando ad occultare degli attrezzi nella propria autovettura.

Immediatamente è scattata la perquisizione che ha permesso di scovare, all’interno di uno zaino, svariato materiale da lavoro.

I militari hanno visionato le telecamere dell’esercizio commerciale e hanno appurato che tutta la merce, del valore di circa 150 euro, era appena stata illecitamente sottratta dal malvivente. Costui, italiano pregiudicato di 41 anni senza fissa dimora, è stato quindi tratto in arresto in attesa di celebrare domani il rito direttissimo presso il Tribunale di Busto Arsizio.

Tutto il materiale rubato – tra cui un machete, un coltello a serramanico, una tronchese e una forbice da elettricista – è stato restituito al legittimo proprietario.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 05 Marzo 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.