Condannati in primo grado l’ex-sindaco di Legnano Fratus, Cozzi e Lazzarini

Due anni e due mesi per l'ex-primo cittadino leghista, due anni al suo vice Maurizio Cozzi e un anno e tre mesi al l'ex-coordinatrice di Forza Italia Chiara Lazzarini

processo piazza pulita tribunale busto arsizio

Si è concluso con la condanna dei tre imputati il processo di primo grado ai vertici della giunta legnanese guidata da Gianbattista Fratus. L’ex-sindaco, il suo vice Maurizio Cozzi e l”ex-assessore alle Opere Pubbliche Chiara Lazzarini sono usciti dal tribunale di Busto Arsizio con tre condanne.

Due anni e due mesi di carcere per l’ex sindaco Gianbattista Fratus più 400 euro di multa, due anni per il suo vice Maurizio Cozzi e un anno e tre mesi per l’ex assessore alle opere pubbliche Chiara Lazzarini. Tutti ricorreranno in appello.

Tutti e tre sono stati condannati per aver pilotato alcune nomine in enti pubblici e società partecipate mentre il solo Fratus è stato condannato anche per la corruzione elettorale.

QUI L’ARTICOLO DI LEGNANONEWS

Il commento dell’avvocato di Maurizio Cozzi, Cesare Cicorella

TUTTI GLI ARTICOLI SULLA VICENDA

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 20 aprile 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore