Quantcast

Coronavirus, nuovo decesso a Lonate Pozzolo

Il sindaco aggiorna il bollettino dell'epidemia in città e avverte: "È importante non cedere, verranno sanzionate tutte le violazioni"

coronavirus foto generiche vario varie

Un nuovo decesso e un nuovo contagio. È questo il nuovo bollettino dell’andamento dell’epidemia di Covid-19 a Lonate Pozzolo, diffuso nella serata di mercoledì 1 aprile dal sindaco Nadia Rosa.

«Oggi purtroppo vi devo informare del secondo decesso di un residente a Lonate Pozzolo ricoverato per COVID-19 -ha spiegato il Sindaco-. Ci uniamo tutti al dolore della famiglia per la perdita subita e porgiamo le nostre più sentite condoglianze. Mi è stato inoltre comunicato un nuovo ricovero di una persona positiva al virus, pertanto ad oggi in base ai dati forniti da ATS e Prefettura risultano 11 casi di lonatesi positivi, compresi i due decessi, oltre alla persona presso la casa di riposo».

Nadia Rosa ha poi sottolineato come il dibattito di questi giorni su bambini e sportivi possa far scendere la soglia dell’attenzione. «Oggi si è molto parlato della possibilità per i genitori di uscire con i figli minori -ha continuato- ma nulla è cambiato nelle regole stabilite dai DPCM che ci impongono di restare a casa e di non uscire se non per motivata ragione. Non è possibile frequentare parchi o aree pubbliche, né allontanarsi dalle immediate vicinanze di casa. Proseguono inalterati e continui i controlli perché tutti rispettino le regole. Verranno sanzionate tutte le violazioni».

Il sindaco ha concluso la sua comunicazione con l’elemento più importante in questa lotta: «È importante non cedere: continuiamo ad attuare tutti i comportamenti che ci sono richiesti per non vanificare gli sforzi fin qui compiuti».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 01 aprile 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore