Nidi, rinviata la manifestazione: rimane la protesta

Costretta a rinunciare alla piazza, l'associazione "Il mondo dei bambini" chiede di garantire la sopravvivenza dei nidi per chi ci lavora, per le famiglie e per i bambini

asilo nido bambini

Rinviata all’ultimo minuto dalla Questura “per ragioni di sicurezza” la manifestazione per la chiedere sostegno agli asili nido che avrebbe dovuto svolgersi ieri mattina a Milano sotto il palazzo di Regione Lombardia a Milano.
“Purtroppo non ci è stato permesso alla fine di portare in piazza le nostre richieste – spiega Barbara Bottan, titolare dell’asilo nido Camminiamo insieme piccoli passi di Busto Arsizio e portavoce lombarda della neonata associazione di Categoria “Il mondo dei bambini”, promotrice dell’iniziativa – Ma l’esigenza di misure che possano permettere la sopravvivenza di asili nido, micro nidi e nidi famiglia privati rimane una questione urgente non solo per chi ci lavora, ma anche per le famiglie e per i bambini da 0 a 3 anni, ad oggi non considerati in alcuno dei provvedimenti nazionali e regionali”.

Tra nidi, micronidi e nidi famiglia le strutture private della provincia di Varese che accolgono bambini tra zero e tre anni sono 700 e vi fanno riferimento 1400 famiglie: circa la metà di quelle che si avvalgono di una struttura per accudire il loro neonato. “Se non saremo nelle condizioni di riaprire 1400 famiglie non sapranno a chi affidare i loro bambini a settembre – denuncia  – i nostri bambini sono costretti a casa da oltre tre mesi ormai e spesso si segnalano situazioni di regressione, magari chi aveva tolto il pannolino ricomincia a bagnare il letto, o smettono di mangiare da soli. Così i bambini manifestano il loro disagio”.

Foto in apertura di freestocks-photos da Pixabay

di
Pubblicato il 29 maggio 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore