Bonus vacanze, la guida all’uso sul sito dell’Agenzia delle Entrate

Sul sito dell'Agenzia delle Entrate una scheda con i dettagli sulla misura prevista dal Decreto Rilancio a sostegno del turismo. Come funziona e chi può ottenerlo

cicloturismo famiglie in lombardia

Il Bonus Vacanze è pronto a partire: sul sito dell’Agenzia delle Entrate è attiva una pagina informativa con i dettagli e le procedure per ottenerlo.

Il Bonus Vacanze è una delle misura contenute nel “Decreto Rilancio” (art. 176 del DL n. 34 del 19 maggio 2020) che permette un contributo – sotto forma di sconto sulle tariffe per i viaggiatori e di credito di imposta per le imprese ricettive – fino a 500 euro per i soggiorni in alberghi, campeggi, villaggi turistici, agriturismi e bed & breakfast in Italia.

Bonus vacanze, cos’è e chi ne avrà diritto

COME FUNZIONA

Il “Bonus Vacanze” sarà erogato e spendibile in forma digitale, potranno ottenerlo i nuclei familiari con un reddito ISEE fino a 40.000 euro. L’importo del Bonus dipenderà dal numero dei componenti del nucleo familiare: 500 euro per i nuclei composti da 3 o più persone, 300 euro per quelli composti da 2 persone e 150 euro per quelli composti da 1 persona.

Il bonus potrà essere richiesto e speso a partire dal 1° luglio e fino al 31 dicembre 2020, al momento della registrazione il richiedente dovrà autenticarsi con la sua IDENTITÀ DIGITALE SPID e il calcolo dell’ISEE. Per guadagnare tempo è possibile richiedere già da ora SPID​ e la Dichiarazione Sostitutiva Unica (DSU) dell’ISEE.

Il “Bonus Vacanze” potrà essere speso in un’unica soluzione, presso un’unica struttura turistica ricettiva in Italia (albergo, campeggio, villaggio turistico, agriturismo e bed & breakfast); sarà fruibile nella misura dell’80%, sotto forma di sconto immediato, per il pagamento dei servizi prestati dall’albergatore e il restante 20% potrà essere scaricato come detrazione di imposta, in sede di dichiarazione dei redditi, da parte del componente del nucleo familiare a cui viene fatturato il soggiorno (con fattura elettronica o documento commerciale).

Alle imprese turistiche ricettive lo sconto sarà rimborsato sotto forma di credito d’imposta utilizzabile, senza limiti di importo in compensazione, ovvero cedibile anche a istituti di credito.

Ecco di seguito il link dell’ Agenzia delle Entrate https://www.agenziaentrate.gov.it/portale/web/guest/bonus-vacanze1

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 14 Giugno 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.