Quantcast

Ondata di calore in arrivo: “Nel Varesotto fino a 36 gradi”

Sarà la prima ondata di calore di un'estate molto mite. Fino ad oggi, infatti, l'estate del 2020 è stata solo di mezzo grado più calda rispetto agli ultimi 30 anni

ondata di calore

Tanto sole e tanto caldo. Nelle prossime ore l’espansione dell’anticiclone africano porterà un innalzamento delle temperature che per il nostro territorio potrebbero arrivare anche a 36 gradi.

È la Società Astronomica G.V. Schiaparelli a prevederlo, diffondendo un bollettino nel quale si spiega che “nei prossimi giorni, con la progressiva espansione dell’anticiclone africano, le temperature saliranno fino a venerdì-sabato, quando anche nel Varesotto probabilmente arriveremo a 34-36°C”.

“Come mostrato dalla mappa del modello Bolam previsto per venerdì alle ore 14 (immagine che potete vedere nella foto in alto, ndr) sulla bassa padana e sull’Emilia probabilmente saranno toccati i 38°C e temperature ancora superiori al Centro Sud e Isole. L’ondata di calore sarà interrotta domenica da una perturbazione temporalesca”.

Quella in arrivo è la prima ondata di calore di questa estate. “Finora l’estate 2020 aveva fatto registrare temperature non eccessive -si legge nella nota-. Rispetto al trentennio 1981-2010 giugno era stato 0.5°C più caldo, mentre le prime due decadi di luglio “solo” 1.0°C più calde. Nel 2019 giugno era stato 4°C sopra la media e luglio 3°C”.

Ondata di calore che, tra l’altro, sarà accompagnata anche da un’instabilità meteorologica. Dalle 20 di mercoledì e fino alla mezzanotte di venerdì, infatti, la protezione civile regionale ha diffuso un’allerta gialla per il rischio di temporali forti su tutta l’area occidentale della Lombardia.

Notte di temporali, protezione civile in allerta

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 29 luglio 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore