Torna il Festival della comicità, l’evento dell’estate che sa di Lago e Prealpi

L'11 luglio partono gli spettacoli, numerose date fra Italia e Svizzera, Piemonte e Lombardia. L'ideatore Francesco Pellicini: “Orgoglioso di poter tornare nelle piazze"

Avarie

Ai nastri di partenza la quattordicesima edizione del Festival del Teatro, della Musica e della Comicità, una delle manifestazioni di spettacolo live più apprezzate e longeve della Province di Varese, in tour altresì nelle province di .

Ideato e diretto dall’attore luinese Francesco Pellicini al fine di omaggiare la Città di Luino e i territori dell’Insubria quali “Patrie” per eccellenza del teatro comico popolare, il Festival negli anni ha saputo rinnovarsi con successo annoverando, oltre alla immancabile comicità, differenti generi di scena quali la musica dal vivo, il teatro canzone, la letteratura ed il teatro comico di strada.

E proprio Francesco Pellicini, nel presentare il cartellone 2020, non nasconde un pizzico di legittima emozione causata dalla nota pandemia Covid 19 che ha colpito profondamente il settore dello spettacolo: “Pensare di tornare a lavorare nelle piazze – dice l’attore – è per noi artisti motivo di grande orgoglio, soprattutto perché, in questi mesi di emergenza Covid 19, la nostra categoria è stata totalmente penalizzata, per non dire del tutto dimenticata! Personalmente non credevo fosse possibile riallestire in così poco tempo un festival con ben 17 eventi, questo risultato mi reca grande ottimismo e soddisfazione. Voglio davvero ringraziare le amministrazioni comunali, i direttori di teatro, le Pro loco, Regione Lombardia, Fondazione Comunitaria del Varesotto Onlus per il grande coraggio dimostrato nella voglia di ripartire tutti insieme”.

E la ripartenza sarà di quelle importanti all’insegna del teatro canzone letteratura con il celebre scrittore Andrea Vitali che, in compagnia di Francesco Pellicini, Max Peroni, Fazio Armellini, l’11 luglio presenterà al Museo Maga di Gallarate lo spettacolo “Gran tour, giro fantastico sul lago di Como”, un simpatico racconto voluto dall’assessorato alla cultura che si snoda tra leggende e fatti storici realmente accaduti sulle sponde del lago di Como; Il 17 – 18 luglio, presso la Biblioteca della corte comunale di Sesto Calende (prenotazioni obbligatorie per assistere agi spettacoli chiamando il 0331 928160), l’appuntamento sarà invece all’insegna della musica d’autore e della musica blues: a salire sul palco il grande Giorgio Conte, fratello di Paolo, che ripercorrerà i suoi maggiori successi musicali prima di lasciare spazio, il giorno seguente, al blues di Fabrizio Poggi, oggi tra gli interpreti italiani più conosciuti ed ammirati nel panorama blues mondiale. Il 21 luglio, in collaborazione con il celebre “Long lake Festival” di Lugano, sarà la volta dello storico chitarrista di Lucio Battisti, Massimo Luca, il quale
intraprenderà un romantico viaggio tra parole e musica ripercorrendo la storia ed il repertorio della mitica coppia Battisti Mogol.

Il tour si sposterà poi il 24 luglio a Locarno, in Piazza grande, per l’esibizione della band I delfini d’acqua dolce, ormai ospiti fissi dell’estate locarnese.

Tre ancora gli appuntamenti in programma nel mese di luglio: il 26 a Germignaga, ad ore 18.30, presso l’Anfiteatro del Parco Boschetto, il direttore artistico della kermesse Francesco Pellicini presenterà al pubblico il suo nuovo libro dall’irriverente titolo “Faccia da libro”; il 30 luglio, ai Giardini Estensi, ad ore 21.00, sarà invece omaggiato il grande chansonnier Nanni Svampa attraverso un sentito ricordo teatral – musicale inscenato dallo stesso Pellicini, per anni allievo di Nanni.

Termina il calendario di luglio la Treves blues band con il mitico concerto del “Puma di Lambrate” a Verbania centro teatro Maggiore il 31 ad ore 21.00.

Agosto prevede, sempre a Verbania presso la Villa della Biblioteca, il ritorno di Andrea Vitali con lo spettacolo “Grand tour, giro fantastico sul lago di Como” il giorno 3 ad ore 21.00 nella rassegna cittadina “Allegro con brio”; il 6 agosto a Luino, Corte Baratelli ad ore 21.00, il mix comico con Danilo Vizzini, Riky Bocor, Urbano Moffa; il 10 agosto a Portovaltravaglia, presso la Piazza a Lago, il cabaret di Norberto Midani; l’11 agosto, presso la Piazza Garibaldi di Lecco, ancora la replica dello spettacolo “Grand tour giro fantastico sul lago di Como” con Andrea
Vitali; il 30 agosto infine l’omaggio a Nanni Svampa a Oggiono (Lc). Due gli eventi in programma nel mese di settembre: a Luino Palazzo Verbania il giorno 12 il direttore di Rete 55 Matteo Inzaghi presenterà il volume “Mai più così belli” mentre il 19 settembre, presso l’Auditorium di Maccagno, il celebre Gufo Roberto Brivio presenterà lo spettacolo di teatro canzone “Gufologia e dintorni”.

A chiudere la ricca edizione 2020 ancora Andrea Vitali il 9 ottobre a Bellano Lido Pala Sole e l’intervento -spettacolo, ancora da inserire in calendario, sulla vita del calciatore Gigi Meroni di scena al Festival della letteratura di Como “Parolario” (in programma dal 26 ottobre, al 1 novembre).

Il festival infine, per tutto il mese di novembre, prevederà 4 incontri online con celebri volti comici (i nomi, per volere del direttore artistico sono ancora ad oggi segretissimi), in onda settimanalmente sui canali Social dell’Associazione organizzatrice.

Tutti gli spettacoli saranno ad ingresso gratuito ad eccezione del concerto di Treves a Verbania (info teatro Maggiore).

Gli show si svolgeranno all’esterno, in caso di pioggia saranno rinviati a data da destinarsi. Saranno garantiti infine i protocolli di sicurezza Covid 19 mediante ingressi monitorati con distanziamenti di legge prescritti dalle norme governative.

info www.festivalcomicita.it .

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 08 luglio 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore