Giancarlo De Bernardi è pronto a candidarsi a Laveno Mombello

L'ex vicesindaco sta lavorando ad una lista civica e spiega: "Vogliamo proseguire un programma di riqualificazione del comune"

Laveno Mombello Elezioni

Giancarlo De Bernardi sta lavorando per candidarsi come sindaco delle prossime elezioni amministrative di Laveno Mombello. Il consigliere comunale di minoranza ed ex vicesindaco durante il mandato di Graziella Giacon, tiene a precisare che la sua è una candidatura ancora in forse, ma la lista sembra essere già pronta.

«La certezza ci sarà nel momento in cui depositeremo i documenti», commenta De Bernardi. Nell’attesa del 21 agosto (le liste dovranno essere presentate entro le 12 del 22 ndr), spiega di aver raccolto intorno a se i nomi che lo accompagneranno in questa avventura politica.

«Si tratta di volti conosciuti ma che hanno poco a che fare con la politica», sottolinea. Non ci sarà, ad esempio, quello dell’ex sindaco Graziella Giacon con la quale De Bernardi ha condiviso gli ultimi dieci anni di politica. «Sono molto felice della sua candidatura –  commenta Giacon -. De Bernardi ha una lunga esperienza che può essere utile per realizzare progetti concreti».

Esponente di centrodestra, vicino a Lombardia Ideale, De Bernardi questa volta corre da solo. Il candidato scelto da Lega, Fratelli D’Italia e Forza Italia è infatti Andrea Trezzi. «La nostra non è una lista per contrapporci ma per proseguire un programma di riqualificazione del comune – sottolinea -. In questi anni Laveno Mombello è stata penalizzata e vogliamo investire in settori da tempo trascurati come il turismo, la cultura, il sociale, la viabilità urbanistica».

Giancarlo De Bernardi, classe 1948, sposato, vive a Sangiano ma la sua esperienza politica è sempre stata a Laveno Mombello. Vicesindaco e assessore all’urbanistica dal 2010 al 2015, successivamente ha fatto parte della minoranza. De Bernardi è laureato in medicina Veterinaria, ha svolto il ruolo di veterinario comunale, quindi quello di responsabile del servizio veterinario all’Asl di Varese. Dal 2004 al 2010 è stato presidente della Società per la salvaguardia e il risanamento dei bacini della sponda orientale del Verbano Spa.

A Laveno Mombello corre per la candidatura a sindaco anche  Paola Sabrina Bevilaqua per il centrosinistra, mentre è quasi certa la presenza di un’altra lista.

Adelia Brigo
adelia.brigo@varesenews.it

Raccontare il territorio è la nostra missione. Lo facciamo con serietà e attenzione verso i lettori. Aiutaci a far crescere il nostro progetto.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 13 Agosto 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.