Tra forma  e corpo: Mario Chiodetti Giulia Bonora in mostra

Inaugurazione con diretta Facebook sabato 26 settembre alle 16

Arte - Mostre

GaEle Edizioni, in via XXV Aprile 22 a Cuvio ospita la mostra “Tra forma e corpo” con opere di Mario Chiodetti Giulia Bonora. Vernissage: sabato 26 settembre 2020, ore 16. Inaugurazione con diretta Facebook. Saranno presenti le modelle, Alberto Bortoluzzi, Pierantonio Casagrande, GaEle Edizioni, Alberto Frigo e la violista Mariachiara Cavinato.

È la variabilità della Forma a unire le fotografie di Mario Chiodetti alle ceramiche di Giulia Bonora, la ricerca curiosa di una bellezza un po’ fuori dagli schemi, nel contempo classica e astratta, bizzarra ed elegante. In epoca di Covid e timore generalizzato, non è stato facile continuare a lavorare e a ricercare, a progettare e a condividere idee, ma la passione debella anche i virus e ha consentito ai due artisti di percorrere insieme questo tratto di strada, e descrivere nel dettaglio le forme del corpo e quelle della materia.

Mario Chiodetti, già in passato autore di ritratti femminili dedicati alle varie espressioni dell’arte, ha voluto ritornare sul tema, fotografando musiciste, scrittrici, attrici, ma anche donne che lavorano nei più svariati settori, rendendo visibile la loro bellezza a volte nascosta. Accanto ai ritratti, ci sono alcuni nudi, in parte realizzati per la pubblicazione del libretto “22 lettere alla Lettera 22”, che contiene una poesia scritta in omaggio alla leggendaria macchina per scrivere prodotta ad Agliè a partire dal 1950 e progettata dall’architetto Marcello Nizzoli e dall’ingegnere Giuseppe Beccio. Nel corso dell’inaugurazione in diretta Facebook, il libretto, edizione n. 100, sarà presentato assieme al catalogo di GaEle.

La giovane ceramista Giulia Bonora, allieva dell’Accademia di Brera, presenta qui otto vasi realizzati con terra refrattaria e tecnica a lastre, composti da diversi pezzi montati uno sopra l’altro, in omaggio alla teoria degli atomi di Democrito con l’alternanza tra atomo e vuoto come essere e non essere.

Orari: dopo l’inaugurazione la mostra sarà visitabile su appuntamento, telefonando ai numeri: 333 6644334 oppure 328 5768391.

Extra: durante l’inaugurazione sarà presentato anche il Catalogo di GaEle e il libretto “22 lettere alla Lettera 22”, numero 100 delle Edizioni.

Fino al 11 ottobre 2020

 

 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 22 Settembre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore