Spaccio nei boschi di Viggiù, trovata droga e armi

I militari scoprono in uno zaino diverse sostanze, un coltello e 4 mila euro in contanti

varie

Nella prima mattinata di oggi, giovedì 22 ottobre i carabinieri della Stazione di Viggiù hanno effettuato un servizio di controllo del territorio con particolare riferimento al contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti nelle aree boschive tra Viggiù e Cantello.

Nel corso del servizio sono stati rinvenuti due zaini contenenti varie sostanze stupefacenti: cocaina, eroina, marijuana e hashish, per un totale di oltre 150 grammi circa.

Nella borsa anche armi bianche – un coltello a serramanico –  4000 euro in contanti e 70 franchi svizzeri in banconote di vario taglio, il tutto posto sotto sequestro.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 22 Ottobre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore