Addio a Stefano D’Orazio, il batterista dei Pooh

D'Orazio, 72 anni, era uno dei componenti storici della band, di cui era anche paroliere e cantante

Generica 2020

E’ morto nella notte di venerdì 6 novembre Stefano D’Orazio, storico batterista dei Pooh. Era ricoverato da circa una settimana in ospedale.

«Stefano ci ha lasciato! – scrivono i Pooh in un post su Facebook – Due ore fa… era ricoverato da una settimana e per rispetto non ne avevamo mai parlato… oggi pomeriggio, dopo giorni di paura, sembrava che la situazione stesse migliorando… poi, stasera, la terribile notizia.
Abbiamo perso un fratello, un compagno di vita, il testimone di tanti momenti importanti, ma soprattutto, tutti noi, abbiamo perso una persona per bene, onesta prima di tutto con se stessa.
Preghiamo per lui.
Ciao Stefano, nostro amico per sempre…»

D’Orazio, 72 anni, era uno dei componenti storici della band, di cui era anche paroliere e cantante.

Sua anche la canzone per Bergamo, “Rinascerò rinascerai”, che aveva scritto durante il primo lockdown con Roby Facchinetti.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 07 Novembre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.