Tentata rivolta in carcere a Varese, Salvini si scaglia contro il Ministro

Il segretario della Lega è intervenuto sulle tensioni che si sono verificate nella giornata di venerdì 22 gennaio al carcere dei Miogni

141Tour Miogni: i luoghi

(Immagine di repertorio) – Il segretario della Lega Matteo Salvini ha commentato i momenti di tensione che si sono verificati oggi alla casa circondariale varesina.

«Ennesima rivolta in carcere, questa volta a Varese – dice Salvini – Ecco il disastroso bilancio di Bonafede. In tutta Italia violenze contro gli agenti, condizioni sempre più difficili per la polizia penitenziaria, delinquenti mandati a casa con la scusa del Covid».

Salvini ha espresso solidarietò alle forze dell’ordine: «Solidarietà alle donne e agli uomini in divisa: come tutti gli italiani non meritano questo governo di pericolosi incapaci».

Tentativo di rivolta nel carcere dei Miogni di Varese

 

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 22 Gennaio 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.