Varese News

Dopo l’arresto per evasione sfoga la rabbia in pronto soccorso a Legnano

L'uomo andato in escandescenza al pronto soccorso di Legnanoè il pregiudicato, che tre giorni fa è stato fermato dai carabinieri di Solbiate Olona

polizia di Stato legnano

Dopo l’arresto per evasione sfoga la rabbia danneggiando il pronto soccorso di Legnano e minacciando gli agenti della Polizia di Stato di Legnano. L’uomo, un 35enne sanvittorese, già arrestato tre giorni fa, ha dato in escandescenza nella notte tra domenica 7 e lunedì 8 febbraio: tale è stata la violenza  che gli operatori presenti al triage hanno dovuto chiedere aiuto al commissariato di via Gilardelli.

Immediato l’intervento della volante che dopo alcuni istanti è riuscita a placare l’animo del balordo. Il 35enne è stato fermato e questa mattina (8 febbraio) al Tribunale di Busto Arsizio è stato convalidato l’arresto.

 

di
Pubblicato il 08 Febbraio 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.