Spaccio di cocaina ed eroina in Canton Ticino, arrestata una donna

In manette una 55enne residente nel Luganese. Nella sua abitazione trovati 700 grammi di sostanze stupefacenti

Avarie

Una 55enne svizzera, domiciliata nel Luganese, è finita in manette con l’accusa di spaccio di droga, in particolare di cocaina ed eroina. Un’attività svolta sul territorio del Canton Ticino almeno – questo il sospetto degli inquirenti – nel periodo tra il giugno 2020 e il febbraio di quest’anno.

La donna è stata oggetto di indagine da parte del Ministero pubblico e della Polizia Cantonale che si è avvalsa della collaborazione dei servizi antidroga della Polizia della Città di Lugano. L’arresto è avvenuto lo scorso venerdì 12 febbraio dopo che una perquisizione nell’abitazione della 55enne ha permesso di ritrovare circa 700 grammi di droga.

Le ipotesi di reato nei confronti della donna sono quelle di infrazione aggravata e contravvenzione alla Legge federale sugli stupefacenti. L’inchiesta è coordinata dalla Procuratrice pubblica Margherita Lanzillo.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 16 Febbraio 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.