Candidato sindaco di Varese, Reto: “Lusingato che sia uscito il mio nome, ma non è il momento”

Il sindaco di Casciago è chiaro nell’esporre la sua posizione. "Voglio terminare il mandato nel mio comune e proseguire un lavoro che necessita di 10 anni di impegno

mirko reto

“Mi hanno chiesto se mi candido a Varese. È una richiesta che mi riempie di orgoglio e mi lusinga, ma non è il momento”.

Mirko Reto, sindaco di Casciago, è chiaro nell’esporre la sua posizione. Dopo la rinuncia di Roberto Maroni alla corsa per la poltrona di primo cittadino della città giardino si è aperto il totonome con diversi candidati in lizza, tra i quali anche Reto, coordinatore della campagna elettorale della Lega e responsabile del Carroccio per il Nord della provincia.

“Mi hanno chiamato in tantissimi e voglio essere chiaro – spiega -: sono sindaco di Casciago da soli due anni, i casciaghesi hanno creduto in me e non ho nessuna intenzione di tradire la fiducia che mi hanno accordato. Sono innamorato del mio paese e voglio terminare il mandato e proseguire un lavoro che necessita di 10 anni di impegno”.

Sui nomi che circolano, Reto è altrettanto chiaro: “Ne circolano tanti, ma l’importante sono il progetto e le persone, il sindaco è la sintesi. È la squadra che conta. Ok lavorare sul nome, ma più importante sono i progetti”.

“Vogliamo cambiare Varese in meglio, dalle piccole alle grandi cose – chiosa Reto -. Maroni? Sarà il nostro capolista, il suo placet sarà decisivo sul nome del candidato sindaco. Sarà al nostro fianco, con noi, lavoreremo insieme e sarà a nostro supporto. Il suo è stato un grande gesto di onestà e attaccamento al territorio, in questo momento ha cose più importanti a cui pensare”.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 09 Giugno 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.