Scegliere i valori genera valore. Eolo cresce a doppia cifra, ricavi a 187 milioni (+20%)

La società Benefit fondata da Luca Spada conferma il trend di crescita. Nell’ultimo anno investiti 122 milioni di euro per espandere la copertura e contrastare il digital divide, raggiungendo altri 1.700 comuni, di cui quasi 700 nel Sud Italia. Continua lo sviluppo del progetto "Eolo missione comune"

personaggi

Eolo, la società benefit di Busto Arsizio leader in Italia nella fornitura di connettività tramite tecnologia fixed wireless access (FWA), ha chiuso l’ultimo esercizio con una crescita dei ricavi pari al 20.4% , realizzando ricavi per 187 milioni di euro. Il valore dell’Ebitda (il margine operativo lordo che indica la reddittività dell’azienda) è in forte crescita (+ 50.8% ) rispetto agli anni precedenti e conferma l’ottimo andamento già in atto negli ultimi anni.

LA SVOLTA BENEFIT 

Eolo ha fatto la scelta di creare valore con una scelta di valori attraverso il cambiamento giuridico in società benefit, che stabilisce da statuto obiettivi di sostenibilità concreti e misurabili. L’azienda, con largo anticipo rispetto ai megatrend, ha imboccato una strada che guarda  che conduce verso un sistema Paese migliore continuando a contrastare concretamente il digital divide con un piano di espansione con investimenti per 122 milioni di euro. In questo modo, la società guidata da Luca Spada, ha raggiunto e ulteiormente potenziato con la propria copertura quasi 1.700 comuni in tutta Italia, di cui circa 700 al Sud.

L’ACCORDO CON OPENFIBER

Nell’ottica di rendere sempre più resiliente e performante la rete è stato siglato l’accordo “1.000 BTS in fibra” con OpenFiber. Il contratto è già in piena fase di esecuzione ed è previsto il raggiungimento di ben 1.400 BTS connesse in fibra a fine 2022 pari a circa il 40% delle totali attive. La rete Fwa di Eolo oggi fornisce connettività ultraveloce a 1,2 milioni di persone che risiedono negli oltre 6.500 comuni già coperti, raggiungendo il 79% delle unità immobiliari che ricadono in quelle aree del Paese ancora identificate come “bianche”.

Nel corso dell’anno l’azienda ha inoltre continuato lo sviluppo di servizi destinati al mondo del business aziendale, target fondamentale per Eolo e al centro della business unit dedicata, arrivando a connettere circa 75mila unità tra imprese ed enti della pubblica amministrazione.

DIGITALIZZAZIONE E SOSTENIBILITÀ

«Questo è stato un anno particolarmente importante per Eolo – ha commentato Luca Spada, presidente e fondatore di Eolo – perché abbiamo completato la trasformazione in società benefit, che certifica da statuto il nostro impegno verso la società e i territori in cui operiamo. Questo passaggio è stato naturale per noi, perché da 15 anni portiamo avanti il business col principio di crescere insieme a quelle aree del Paese in cui portiamo la nostra connessione, spesso dimenticate dagli altri operatori. Il risultato che abbiamo ottenuto, sulla scia dei risultati degli scorsi anni, è strettamente collegato al nostro modo di operare che da anni tende verso le due direttive identificate anche dal Premier Draghi come altamente strategiche per tutto il Paese: digitalizzazione e sostenibilità. Resilienza, in una parola».

L’azienda continua lo sviluppo del progetto “Eolo Missione Comune”, iniziativa di restituzione verso i territori sui quali Eolo opera e che prevede la donazione di 1 milione di euro all’anno per tre anni a 300 piccoli comuni con meno di 5.000 abitanti in Italia.

EOLO MISSIONE COMUNE

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 22 Giugno 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.