Botte al figlio, padre allontanato dalla sua casa di Gallarate

La Polizia e la Procura hanno ricostruito un quadro di violenze nei confronti del figlio, "preso di mira" anche per il rendimento a scuola

gallarate generico

Il figlio va male a scuola, anche per disturbi dell’apprendimento, e il padre reagisce  a suon di botte. Per questo l’uomo, di origine straniera e residente a Gallarate, è stato allontanato da casa per decisione del giudice.

Nella serata del 27 luglio, la Squadra Investigativa del Commissariato di Gallarate ha eseguito la misura cautelare personale dell’allontanamento dalla casa familiare e del divieto di avvicinamento alle parti offese nei confronti dell’uomo, rintracciato ancora presso la sua abitazione familiare di Gallarate.

La misura cautelare, disposta dal Giudice per le Indagini Preliminari del Tribunale di Busto Arsizio sulla base delle risultanze delle indagini – condotte dal personale del Commissariato direttore da Luigi Marsico e coordinate dalla Procura della Repubblica – è scaturita da accertati e reiterati maltrattamenti perpetrati dell’uomo nei confronti di suo figlio, minorenne peraltro affetto da disturbo dell’apprendimento, “giustificati” dal suo scarso rendimento scolastico e da altri futili motivi.

Il padre, accompagnato dagli agenti all’esterno dell’abitazione familiare, oltre a non potervi più rientrare e a non poter più avvicinarsi a tutti i suoi familiari e i luoghi da essi frequentati, fino a nuove determinazioni del Giudice, non potrà in nessun modo comunicare con loro.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 28 Luglio 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.