Chiara Ondoli quarta in semifinale: “Nessun rammarico, le altre più forti”

La 25enne di Angera ha gareggiato nel doppio senior con Alessandra Patelli ma non si è qualificata alla gara per le medaglie: "Ora la finale B, vogliamo il settimo posto"

alessandra patelli chiara ondoli canottaggio olimpiadi di tokyo

Non riesce l’assalto alla finale di Chiara Ondoli a Tokyo: la angerese impegnata sul doppio senior insieme ad Alessandra Patelli è quarta nella propria semifinale e resta fuori dalla gara per le medaglie pur senza particolari rimpianti. (foto: Canottaggio.org)

La barca italiana, impegnata nella prima delle due semifinali, paga al traguardo un ritardo di circa 8″ dalla Lituania (già bronzo a Rio), equipaggio capace di cogliere il terzo e ultimo posto utile per la qualificazione. «Dispiace non aver raggiunto la finale, ma dobbiamo essere realiste e ammettere che le avversarie erano un gradino sopra di noi» ha spiegato la 25enne di Angera tesserata per la Canottieri Aniene.

«Dai 1000 metri in avanti la superiorità delle nostre avversarie si è vista, hanno dimostrato di essere più forti e dunque per quanto possa dispiacere, non c’è rammarico. Il doppio è una delle specialità più competitive a livello femminile, e oggi abbiamo gareggiato contro formazioni che lavorano insieme da molti anni. Adesso ci concentriamo sulla finale B, cercheremo di dare il nostro meglio perché vogliamo il settimo posto».

Ondoli e Patelli sono state autrici comunque di una prova coraggiosa: dopo i primi 500 metri l’Italia era seconda alle spalle della Romania, poi sono risalite Nuova Zelanda e Lituania con una serie di attacchi che hanno portato le azzurre al quarto posto. Nel finale il risultato è rimasto quello, perché nonostante lo sforzo è rimasto il divario con le prime tre del lotto.

Damiano Franzetti
damiano.franzetti@varesenews.it

VareseNews è da anni una realtà editoriale, culturale e sociale fondamentale per il territorio. Ora hai uno strumento per sostenerci: unisciti alla membership, diventa uno di noi.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 25 Luglio 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.