Regione Lombardia riconosce i test prenatali non invasivi in via sperimentale

È il consigliere Astuti che sottolinea l'importanza di una decisione presa su richiesta del PD. Attualmente l'esame costa mille euro ed è a carico della donna

gravidanza

In Lombardia in via sperimentale saranno garantiti gratuitamente alle donne in gravidanza i test prenatali non invasivi.

«E questo grazie a un emendamento al bilancio regionale di assestamento  presentato dal Pd,  approvato ieri in aula – afferma il consigliere regionale del Pd Samuele Astuti che aggiunge –  Il Test prenatale, Non invasive prenatal testing (Nipt) non è invasivo (si tratta di un prelievo del sangue) e  già alla decima settimana di gravidanza consente di prevedere alcune alterazioni dei cromosomi. Il test si stima possa ridurre  del 50% il ricorso a esami più invasivi e più rischiosi (villocentesi e amniocentesi)  riducendo così i rischi per le donne  e  le spese per la Regione».

«Fino ad  oggi il test – sottolinea Astuti- era a totale carico delle pazienti e il suo costo arrivava fino a mille euro. Ora finalmente la Regione ha accolto la nostra richiesta, già contenuta in  due ordini del giorno approvati dall’aula  il 17 dicembre 2019 e il 28 luglio 2020, e ha avviato una fase sperimentale in cui i test, come accade da anni in Emilia Romagna, saranno garantiti  gratuitamente alle donne in gravidanza».

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 28 Luglio 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.