Sequestro di merci pericolose a Malpensa

L'operazione Lagos a Malpensa ha fermato l'importazione in Italia di cosmetici contenenti sostanze cancerogene, alcool e farmaci vietati

operazione lago Malpensa

A Malpensa sono stati sequestrati 12.600 confezioni di cosmetici pericolosi contenenti sostanze riconosciute cancerogene (Idrochinone), 273 prodotti contraffatti, 50 litri di bevande alcoliche, 1480 farmaci privi di autorizzazione all’importazione (antiparassitari, antinfiammatori steroidei e farmaci per l’induzione dell’aborto).

Il sequestro rientra nell’operazione “Lagos”, che ha avuto come obiettivo il potenziamento dei controlli sulle merci importate all’aeroporto varesino dalla Repubblica di Nigeria per inibire l’ingresso in Italia di prodotti pericolosi per la salute pubblica, contraffatti e in evasione dei diritti di confine.

Chi portava queste merci in Italia è residente nelle province di Torino, Novara, Ferrara, Cremona, RomaPavia; sono stati segnalati alla competente Procura della Repubblica di Busto Arsizio per le violazioni contestate.

Nicole Erbetti
nicole.erbetti@gmail.com

Per me scrivere significa dare voce a chi non la ha. Il giornalismo locale è il primo passo per un nuovo, empatico e responsabile incontro con il lettore. Join in!

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 06 Luglio 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.