A che pensi? Dal libro al laboratorio tra soloni e giardino di Villa Della Porta Bozzolo

Domenica 26 settembre bambini potranno conoscere la storia della Villa e le idee di chi vi ha vissuto partendo dal magnifico albo illustrato di Laurent Moreau

bambini

Che pensieri hanno nella testa le persone del mondo? E che pensieri avevano gli abitanti della Villa Della Porta Bozzolo, a Casalzuigno?
Grazie alle pagine del magnifico albo illustrato di Laurent Moreau “A che pensi?” (Orecchio Acerbo editore) bambini di ogni età potranno entrare nei pensieri di molti personaggi, anche quelli ritratti nelle sale della Villa in uno speciale laboratorio proposto dal Fai nel giardino della Villa per domenica 26 settembre alle ore 14.30 e 16.

La lettura si adatta a diverse età, perché basata sull’uso di immagini grafiche molto semplici e curate. Allo stesso tempo permette un approccio alla storia della Villa grazie all’inserimento di nuovi personaggi tra le pagine del libro. La lettura si svolgerà all’aperto (al chiuso solo in caso di pioggia) e sarà arricchita da una passeggiata tra le sale della Villa per incontrare Isabella e i suoi pensieri, GianAngelo e le sue idee, Bensperando con le sue parole.

La partecipazione al laboratorio con visita guidata costa 10 euro a bambino (5 euro per gli iscritti al Fai).
Prenotazioni a questo link.
Per maggiori informazioni faibozzolo@fondoambiente.it oppure 0332 624136.

di
Pubblicato il 24 Settembre 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.