A Bergamo l’assemblea di metà mandato di Legacoop Lombardia

Si terrà mercoledì 6 ottobre, negli spazi cooperativi del Teatro Tascabile e del Circolo Città Alta di Bergamo, l'assemblea dell'associazione, che riunisce oltre 900 cooperative attive in tutta la regione lombarda

riunione legacoop lombardia

Legacoop Lombardia ha scelto Bergamo come luogo d’incontro della cooperazione lombarda, una città dove, a partire dalla cura del verde del Bosco della Memoria, le cooperative costruiscono comunità.

Si terrà mercoledì 6 ottobre 2021, a partire dalle ore 14.30, negli spazi cooperativi del Teatro Tascabile e del Circolo Città Alta di Bergamo, l’Assemblea di Metà Mandato di Legacoop Lombardia. L’associazione, che riunisce oltre 900 cooperative attive in tutta la regione lombarda, ha scelto di convocare l’Assemblea in presenza, dopo mesi di distanziamento e virtualità, come segnale di un riavvicinamento rivolto ai cooperatori e alle cooperatrici della Lombardia.

Cooperativa anche la scelta del luogo d’incontro: gli spazi attigui del Teatro Tascabile (ex Monastero del Carmine) e del Circolo Città Alta (ex Carcere di Sant’Agata) dove due cooperative associate – dei settori tra i più colpiti dalla pandemia – rappresentano presidi di socialità, convivialità e cultura, oltre a sperimentare modelli innovativi ed esemplari di partenariato pubblico- privato, restauro di beni storici e artistici, rigenerazione urbana e nuove forme di cooperazione.

Nel corso dei lavori, presieduti dal Presidente di Legacoop Lombardia Attilio Dadda, interverranno ospiti istituzionali del territorio bergamasco e lombardo: Giorgio Gori, Sindaco di Bergamo e in rappresentanza di Regione Lombardia gli assessori Fabio Rolfi, Assessore all’Agricoltura, Alimentazione e Sistemi verdi e Guido Guidesi, Assessore allo Sviluppo Economico.

All’interno del programma dei lavori si terrà un momento dedicato alla sostenibilità cooperativa, incluso nel programma del Festival dello Sviluppo Sostenibile di ASviS (dal 28 settembre al 14 ottobre), con la partecipazione via video di Pierluigi Stefanini, Presidente Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile.

Il panel, dal titolo “Una pianta per il bosco”, annuncia la donazione da parte di Legacoop Lombardia di una pianta al Bosco della Memoria di Bergamo, in memoria delle vittime del Covid-19. La piantumazione si terrà, con un evento dedicato, durante il Festival delle Foreste in programma a Bergamo a novembre.
Il progetto “Bosco della Memoria”, pensato dall’Associazione Comuni Virtuosi e adottato dall’amministrazione comunale di Bergamo per ricordare le vittime del Covid-19, ha visto la partecipazione attiva della cooperativa sociale bergamasca Solaris Lavoro e Ambiente che ne cura oggi le alberature e porterà la propria testimonianza nel corso dei lavori assembleari.
Ad intervenire, in rappresentanza della cooperazione bergamasca che costruisce comunità ci saranno inoltre Alessandro Rigoletti (cooperativa Teatro Tascabile) e Tomaso Ghilardi (cooperativa Circolo Città Alta), a raccontare gli spazi in cui operano, i progetti e le persone che li animano.
Cooperativa è anche la filiera dell’intera assemblea: a curare il service tecnico la cooperativa Multimagine e a scattare le foto la cooperativa We Arte.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 05 Ottobre 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.