Lavori sulla 336 di Malpensa: chiuso per tre notti lo svincolo di Samarate

Per attuare la sostituzione dei pannelli delle barriere antirumore, Anas comunica che verrà chiuso tra le 21.00 e le sei nelle notti tra lunedì 2 e venerdì 5 novembre

Investimento in 336 a Gallarate

Anas, nell’ambito dei lavori manutenzione straordinaria per la sostituzione dei pannelli delle barriere antirumore lungo la statale 336 “dell’Aeroporto della Malpensa” dal km 3,342 al km 7,737 in tratti saltuari, ha programmato delle limitazioni al traffico della statale per effettuare le lavorazioni ai pannelli acustici che lambiscono la corsia di marcia e gli svincoli.

Nel dettaglio a partire da lunedi 2 novembre e fino a venerdi 5 verrà chiuso al traffico lo svincolo “Samarate” in entrata al km 5,000 direzione “Aeroporto Malpensa” dalle ore 21 alle ore 6 del giorno successivo.  

Durante la chiusura il traffico proveniente dalla SS 341 e diretto su SS 336 direzione “Aeroporto Malpensa” verrà deviato sulla 341 “Gallaratese”, nel territorio comunale di Gallarate, fino alla rampa di immissione dello svincolo successivo sulla statale 336 “Aeroporto Malpensa” al km 5,500.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 29 Ottobre 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.