Tra pensionamenti e dimissioni il comune di Besnate assume personale

3 bandi di concorso per il Comune di Besnate, che spera di assumere entro fine anno: "Besnate è un comune che assume"

Besnate generiche

Due pensionamenti e un cambio di lavoro: Besnate lo scorso mese ha salutato tre dipendenti comunali, ma ha già pubblicato il bando per assumerne altri tre: «Besnate è un comune che assume», commenta orgogliosamente il sindaco, Giovanni Corbo.

Se in altri comuni, come Samarate, al turn over non corrisponde un’assunzione simile (gli uffici comunali, entro il 2023, passeranno da 86 a 56 dipendenti tra pensionamenti e dimissioni), la situazione del piccolo paese è differente.

I nuovi posti

Corbo spiega che sono stati avviati tre concorsi per tre posti: uno nell’ufficio servizi alla persona (demografici e anagrafe), una figura tecnica per l’uffigcio di gestione del territorio e un front office per l’ufficio protocollo. «Già dai primi riscontri della pubblicazione dei bandi – continua il primo cittadino – vediamo un gran numero di richieste, speriamo di chiudere i concorsi e di assumere entro fine anno».

Il concorso, almeno la prima parte scritta, verrà fatta da remoto tramite piattaforme informatiche, già motivo di «vanto per il nostro comune», continua il sindaco mentre ringrazia tutto il personale comunale che si sta attivando per questo sforzo. La prova orale, invece, sarà in presenza.

Il cambio 1:1 è necessario in quanto gli uffici comunali, e questi in particolare, sono «servizi essenziali per il cittadino, che altrimenti ne risente». «Si tratta di servizi in cui bisogna avere personale», che se è anche giovane può svecchiare la macchina comunale e darle dinamicità.

Un comune sempre più smart e digitalizzato

La speranza è che le nuove assunzioni concorrano a favorire la digitalizzazione e una modalità sempre più smart del comune (che ha già fatto un passo verso questo traguardo con la piattaforma Globo per le pratiche edilizie private), in modo da contribuire a un lavoro più agile «di cui la pubblica amministrazione ha davvero molto bisogno».

Nicole Erbetti
nicole.erbetti@gmail.com

Per me scrivere significa dare voce a chi non la ha. Il giornalismo locale è il primo passo per un nuovo, empatico e responsabile incontro con il lettore. Join in!

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 12 Ottobre 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.