Un anno di eventi e di solidarietà, l’Italian Open Water Tour festeggia alla Reggia di Venaria Reale

La premiazione delle sei tappe del circuito, ospiti d'eccezione, mostre e sottoscrizione a premi per celebrare la serata finale del Charity Program #MiFidoDiTe organizzato insieme a Rare Partners

Generica 2020

«Dopo un Challenge 2021 davvero incredibile segnato da tre nuove tappe e oltre tremila atleti al via, non stiamo più nella pelle per quella che abbiamo definito l’ottava tappa: la REGGIA DELLA VENARIA REALE come scenario unico e imperdibile delle premiazioni dei Tour 2020 e 2021 e della serata finale del Charity Program #MiFidoDiTe. Fin dal primo anno nel 2016, IOWT nasce con la profonda convinzione che fare rete possa portare a cose nuove, mai ipotizzabili prima nel mondo del nuoto in acque libere quindi all’inimmaginabile… e credo che questo appuntamento finale del 2021 ne sia testimonianza perfetta».  Queste le parole di Marcello Amirante, presidente di ASD I Glaciali organizzatrice del Circuito.

SETTE TAPPE IN SEI REGIONI
Furono quattro le tappe effettuate nel 2020, nonostante l’esplosione della pandemia e le chiusure generalizzate. Le sette che hanno dato forma al Challenge 2021 sono da considerarsi “figlie” proprio di quella volontà determinata di reagire in un periodo così complicato: non può che definirsi sana follia l’idea di aprire il Tour a Vulcano a pochi giorni dalla fine del lockdown! La Comunità di Italian Open Water Tour lo capì bene premiando l’evento con oltre 500 atleti iscritti e da quel momento è partita una cavalcata incredibile: sono stati oltre 400 di media gli atleti iscritti alle seguenti sei tappe.

I CAMPIONI PRESENTI
Cosa c’è di meglio che condividere la propria passione con campionissimi che solitamente si seguono in tv nelle più grandi manifestazioni al mondo? L’eccezionalità di questa annata passa anche dall’anomala normalità di vedere ben due campioni del  mondo sulla 25 km (gli unici due della storia italiana), vere e proprie leggende del nuoto in acque libere, come Simone Ruffini e Valerio Cleri al via ad Ischia condividendo con centinaia di atleti gara, pre e post. Oppure Francesco Ghettini, tra le altre vincitore della mitica Capri Napoli di coppa del mondo, in acqua su tutte le distanze a Noli accompagnato nelle premiazioni dalla pluricampionessa Linda Cerruti, da poco rientrata dai giochi olimpici di Tokyo 2021. E ancora Simone Ruffini per la prima volta nelle acque dolci del lago Maggiore a circumnavigare i Castelli di Cannero. Le persone da sempre fanno la differenza e i campioni ci ricordano che per diventarlo bisogna avere qualche marcia in più anche fuori dal proprio elemento.

I VINCITORI DEL CHALLENGE
Nonostante il mancato svolgimento delle ultime due gare del week end di Ischia, la volata finale per aggiudicarsi le classifiche finali è stata davvero inebriante. The Italian Open Water Tour Man è stato l’alfiere della Canottieri Leonida Bissolati Diego Fedeli, protagonista indiscusso delle classifiche delle due gare individuali del Circuito: primo nella smile e secondo nella hard The Italian Open Water Tour Woman e dominatrice assoluta delle classifiche in rosa è stata la trentina Sara Petrolli, portacolori di Rari Nantes Ala: prima in entrambe le classifiche individuali. Al maschile si sono distinti anche Andrea Zenatti (coach di Buonconsiglio Nuoto Trento), Federico Amendola (Swim for Passion) e Daniel Godino (G.S.Porte), mentre al femminile Gloria Tiffany Culuvaris (Swimmer Inside), Marta Carnelli (Phoenix) e Lara Ciceri (ASA Master Cinisello). La classifica della staffetta è infine stata dominata da I Luzzi volanti (Andrea Zenatti – Massimo Grisenti – Enrico Ciola – Luca Casagranda – Raffaele Paoli) come quella del gruppo più numeroso dai Swimmer Inside.

IOWT AWARDS E SERATA FINALE #MiFidoDiTe PRESSO LA REGGIA DI VENARIA REALE
Sono state tre le tappe ospitanti denominate “patrimonio dell’umanità UNESCO”: Vulcano e le Isole Eolie, Lago di Monate e il sito palafitticolo alpino di Cadrezzate e Peschiera del Garda con le sue mura cinquecentesche Anche le premiazioni finali di tutte le classifiche del Challenge nel 2021 (e di quelle del 2020 data l’impossibilità dello scorso anno per le restrizioni) si svolgeranno in un sito patrimonio mondiale dell’umanità UNESCO: lo scenario unico della Reggia di Venaria Reale.
L’evento nasce grazie alla preziosa ed unica collaborazione del Consorzio delle Residenze Reali Sabaude che ha sposato, insieme alla Fondazione Centro Conservazione e Restauro “La Venaria Reale”, col massimo entusiasmo il progetto e questa grande occasione organizzata a quattro mani da IOWT e RarePartners. Ancora pochissimi i posti disponibili sui 200 messi a disposizione degli atleti ed accompagnatori, la giornata si aprirà con la visita gratuita della Reggia per i primi 100 che hanno effettuato la registrazione.

OSPITI D’ECCEZIONE
L’intero evento avrà due padrini sportivi d’eccezione: il plurimedagliato olimpico Alessandro Miressi e i campione del mondo Simone Ruffini che renderanno unica e indimenticabile la cerimonia per tutti gli atleti premiati.

Nel corso della serata finale, post premiazione, si segnala la presenza di Andrea Baroldi, musicista che tra gli altri ha collaborato con Max Gazzè nella tappa milanese del “Quindi tour 2010”, Avant Orchestra, Dj Aladyn, Malika Ayane, Roy Paci, Vincenzo Zitello, Scary Allan Crow, Kenny Ray,.. oltre ad aver suonato al Heineken Jammin’ Festival, Blue note, Alcatraz, Live Club, Phenomenon e Fillmore. Altra presenza di grande prestigio è quella di Massimo Chiodelli, in arte CHIOD, architetto con la passione per il disegno, il fumetto e la grafica, che vive e lavora a Milano e che sarà protagonista della creazione di sue opere dal vivo.

ASTA CIMELI SPORTIVI PRO #MiFidoDiTe
L’intera serata finale post premiazioni è dedicata allo Charity Program di RarePartner, che ha accompagnato il Circuito 2021 e che VareseNews ha seguito in ogni tappa, e culminerà con un’asta di cimeli sportivi unici e introvabili. Saranno tanti gli oggetti funzionali alla raccolta fondi: dal body con cui il doppio pesi leggeri Cesarini Rodini ha vinto l’oro olimpico a Tokyo, alla maglia della nazionale autografata da Valeria Straneo, al caschetto olimpico di Sara Morganti nell’equitazione, al kimono del Team Italia del bronzo olimpico Odette Giuffrida, al completo karate di Viviana Bottaro, ai guantoni di Irma testa… oltre ad essere in arrivo pezzi unici dal mondo del nuoto.

DIRETTA STREMING SUI CANALI SOCIAL IOWT
Per chi non potesse essere presente all’evento sarà possibile seguire l’intera serata in diretta streaming sui canali social di Italian Open Water tour dalle ore 18.00 dell’11 dicembre. Informazioni ed iscrizioni su https://italianopenwatertour.com/challenge-20-21-iowt-awards/

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 29 Novembre 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.