Varese News

Iniziare ad investire in azioni: i consigli per i principianti

Quando si investe in azioni si acquistano delle quote di una società al fine di ottenere un guadagno

trading online

Quando si investe in azioni si acquistano delle quote di una società al fine di ottenere un guadagno. Si tratta infatti, di un investimento che può offrire la possibilità di ottenere guadagni non indifferenti a rischi più o meno bassi. Questa pratica comporta l’acquisto di una fetta di capitale di una società, mirando alla capacità di un’azienda di produrre plusvalenza.

Per potere eseguire delle operazioni finanziarie sulle azioni che diano dei possibili risultati, è necessario conoscere i rischi a cui si può andare incontro all’interno della borsa. Per questo gli esperti suggeriscono di scegliere solamente piattaforme autorizzate dalle autorità competenti. Queste piattaforme, chiamate “broker” spesso consentono l’apertura di un conto gratuito per un periodo di tempo illimitato.

Oggi vendere e acquistare azioni è una pratica che può essere effettuata da tutti grazie alle numerose offerte delle piattaforme di “trading online”. Scopriamo insieme come iniziare a investire.

Che cosa sono le azioni?

Le azioni sono quote attraverso le quali le aziende possono accedere ai finanziamenti. Si tratta di uno strumento mediante il quale potere aumentare la crescita di un’impresa. Proprio grazie alle azioni, una società mette in vendita le proprietà, chiamate “equity”. Quando si investe su queste proprietà, si offre al compratore “buyer” la possibilità di ottenere una percentuale della società quotata sul mercato. Più capitale è investito, maggiore sarà la percentuale spettante.

Chi possiede azioni ha diritto a una quota periodica di utili generati dalla società, i dividendi, che vengono suddivisi tra gli investitori. Ogni anno le azienda presentano un bilancio nel quale indicano gli utili prodotti nell’anno precedente. In questo modo la società può scegliere se suddividerli, tutti o in parte, ai propri azionisti sotto forma di utili.

Gli utili di solito sono affidati agli investitori e suddivisi per il numero di azioni complessive. Alcune tipologie di azioni consentono anche di ottenere una quota maggiore di utili. Quando si possiedono più azioni si ha anche diritto a partecipare all’assemblea degli azionisti e di votare in proporzione alla percentuale di società che si possiede. Per entrare a fare parte del consiglio di amministrazione è necessario avere un buon quantitativo di quote ovvero milioni di investimenti e talvolta miliardi.

Cosa vuol dire investire in azioni e come si investe?

La definizione “investire in azioni” si riferisce al lavoro da svolgere sulle variazioni di prezzo delle azioni che danno diritto a una percentuale di utili della società. L’obiettivo principale è quello di ricavare un guadagno ogni qualvolta variano le quotazioni dei titoli. Si possono ottenere dei ricavi anche quando un’azienda produce utili e rilascia dividendi.

Il metodo tradizionale prevede l’acquisto diretto delle azioni di un titolo al quale un buyer è interessato. Si tratta del metodo più costoso, per via della quantità di capitale necessario affinché si possano ottenere notevoli ricavi. Comprando azioni si possono guadagnare dei profitti sia con i dividendi che vengono rilasciati a fine anno, che con un aumento del prezzo dell’azione che si possiede.

Nel caso in cui un titolo dovesse andare al ribasso ecco che il rischio per il compratore sarebbe quello di perdere il capitale investito. Un’alternativa all’acquisto diretto potrebbe essere quella di investire in azioni mediante gli strumenti chiamati CFD. Utilizzando questi strumenti finanziari derivati non si acquista direttamente un’azione ma un suo derivato, ovvero viene offerta la possibilità di ottenere eventuali profitti sia quando un titolo cresce che quando diminuisce il suo valore.

Avrai compreso come investire in azioni possa essere un’ottima opportunità per i possibili profitti derivati ma allo stesso tempo un’attività che comporta dei rischi. Si tratta di una pratica che necessita di conoscenza del mercato, pazienza e disponibilità di capitali da investire. Attualmente il trading online e l’utilizzo dei CFD consentono di investire anche in condizioni sfavorevoli di mercato come un ribasso del valore delle azioni.

Per ottenere migliori risultati gli esperti consigliano di affidarsi solo a broker che sono autorizzati dalla CONSOB, in Italia. Piattaforme in grado di potere dare la massima sicurezza, affidabilità e che in alcuni casi non richiedono costi aggiuntivi.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 20 Dicembre 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.