Il presepe di Aurelia Catino è il più bello secondo i cittadini di Fagnano Olona

I presepi più votati di questa edizione (con più Like sulla pagina Facebook) sono stati quelli di Aurelia Catino (primo posto), Nicoletta Ferè e Antonio Mauri

concorso presepi 2021 fagnano olona

I volontari della Pro Loco di Fagnano Olona sono molto soddisfatti dalle tante adesioni al concorso di presepi da parte di cittadini, negozianti e associazioni.

I presepi più votati di questa edizione (con più Like sulla pagina Facebook) sono stati quelli di Aurelia Catino (primo posto), Nicoletta Ferè e Antonio Mauri.

Il vicepresidente della Pro Loco, Paolo Bossi, ha condotto la cerimonia, portando i saluti della presidente Armida Macchi e introducendo i tre Presepi risultati più premiati al termine della competizione online. Le targhe ai primi tre classificati sono state donate da “Patrizia Colombo Gioielleria” di Fagnano Olona.
­
La Premiazione si è svolta al Castello Visconteo con una diretta video sulla pagina facebook della Pro Loco di Fagnano Olona, nel rispetto delle normative e protocolli anti covid-19.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 26 Gennaio 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.