Rovera, primo acuto della stagione iridata: vince la classe Pro-Am a Sebring

Il varesino della AF Corse (con Nielsen e Perrodo) è autore di un ottimo esordio nel WEC 2022: la vettura AF Corse è 12a assoluta e vince nella sua categoria. "Lavoro perfetto del team ma questo è il primo passo"

automobilismo alessio rovera af corse wec 2022

Il mondiale endurance di (FIA WEC) è scattato tra il pomeriggio e la notte italiane sulla pista statunitense di Sebring, in Florida, e ha già portato con sé buone notizie per la punta di diamante dell’automobilismo varesino su pista, Alessio Rovera.

Il 26enne di Casbeno ha centrato l’obiettivo che si era dato per la trasferta americana: vincere la classifica di classe Pro-Am (dove la squadra non è formata solo da piloti professionisti) tra i prototipi della categoria LMP2. Rovera, insieme ai compagni di abitacolo Nicklas Nielsen e François Perrodo, ha concluso la “1000 Miglia” al 12° posto assoluto, il nono di LMP2: risultato ottimo se consideriamo che Alessio era all’esordio assoluto in gara su un prototipo (in precedenza gareggiava sulle vetture Gran Turismo) e che anche il team AF Corse è appena sbarcato in questa categoria.

Particolarmente notevole la pole position centrata dalla vettura numero 83 al giovedì: il danese Nielsen ha compiuto un giro di qualifica spettacolare riuscendo a qualificare il team AF Corse al primo posto di LMP2 e al terzo assoluto dietro alle “Hypercar” (prototipi di classe regina) Alpine e Glickenhaus e davanti alle Toyota.

Ottimi i tempi fatti segnare da Rovera al volante della Oreca-Gibson di AF Corse: in gara il varesino ha tenuto un buon passo (anche durante le qualifiche aveva lavorato per quello) riuscendo anche a scendere al di sotto dell’1’51” nel giro più veloce (1’50″870). Proprio Alessio era alla guida quando la gara è stata interrotta a una cinquantina di minuti dalla fine (la distanza era quella delle 8 ore) a causa di un “allarme fulmini” segnalato sulla zona del circuito. In precedenza c’era stata una prima bandiera rossa per un incidente (spettacolare ma per fortuna senza conseguenze per il pilota) occorso alla Toyota di Lopez.

automobilismo alessio rovera af corse wec 2022
Il podio con, da sinistra, Rovera, Nielsen e Perrodo

«Un risultato della che assume un valore particolare perché era tutto nuovo, per me anche il circuito che è bellissimo, e prima dei test nulla era scontato – le parole di Rovera – Sapevo di avere una squadra meravigliosa ma alla fine siamo tornati sul gradino più alto del podio come avevamo concluso il 2021: AF Corse ha svolto un lavoro perfetto e ci ha permesso di essere competitivi fin dal primo giorno. Questo però è solo il primo passo: ci attendono gli impegni nella European Le Mans Series (ELMS) , dove la categoria è molto agguerrita e quindi la prossima tappa del Mondiale a Spa».

La “1000 Miglia” di Sebring si è conclusa con un risultato piuttosto a sorpresa: la vittoria assoluta è infatti andata alla Alpine di Negrao, Vaxiviere e Lapierre che aveva conquistato la pole e si è ripetuta in gara respingendo l’assalto della Toyota #8 di Hartley, Hirakawa e Buemi, unica superstite dello squadrone nipponico dopo l’uscita di scena di Lopez (con Kobayashi e Conway). Terza la Glickenhaus di Pla, Dumas e Briscoe.

In LMP2 vittoria del team United Autosport con Pierson, Jarvis e Di Resta, seguito dalle due vetture della WRT (secondi Rast-Frijns-Gelael, terzi Habsburg-Nato-Andrade). Notevole il quarto posto del team italiano Prema Racing con Robert Kubica, Louis Deletraz e soprattutto Lorenzo Colombo, il 20enne di Legnano all’esordio con i prototipi che ha subito dimostrato di valere la categoria e un equipaggio di altissimo livello.
Male le Ferrari in ambito GT, ampiamente danneggiate da un BoP sfavorevole: in categoria GTE Pro vittoria Porsche (Estre-Christiensen), in GTE Am successo Aston Martin (Dalla Lana-Pittard-Thiim).

Damiano Franzetti
damiano.franzetti@varesenews.it

VareseNews è da anni una realtà editoriale, culturale e sociale fondamentale per il territorio. Ora hai uno strumento per sostenerci: unisciti alla membership, diventa uno di noi.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 19 Marzo 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.