Vento in poppa per l’ottavo anno di VelaGranda

Una festa nella sede di Masnago, ha aperto l'anno sportivo dell'associazione varesina per la quale la vela dev'essere uno sport per tutti

festa velagranda varese speciale uisp

Il 17 settembre scorso VelaGranda, associazione di vela affiliata a Uisp, ha inaugurato nella sede di via Amendola a Masnago l’anno sportivo, che è iniziato il primo settembre e che terminerà il 31 agosto. «È una festa che facciamo ogni anno per riunire tutti i soci, i rappresentanti della Uisp e delle associazioni locali di Varese e Masnago, tra cui la “Società di mutuo soccorso” e “Malawi nel cuore”. Facciamo questa festa dal 2015, l’anno in cui è nata VelaGranda» spiega Pierluigi Mascetti, presidente del club velico di Varese.

VelaGranda è nata nel settembre 2015 “per caso”, dall’intuizione di un gruppo di tre amici che hanno acquistato una barca che ha catalizzato l’entusiasmo di tantissimi altri amici, che in poco tempo sono diventati più di 30. Il nome, VelaGranda, è un omaggio alla vela maestra nella barca a vela.

«Noi, come la Uisp, abbiamo la missione di mettere al centro dell’associazione donne e uomini di ogni età valorizzandone le capacità – spiega il presidente -. Noi siamo una grande e bella famiglia allargata, che fin dalla nascita segue il valore dello sport per tutti – continua Mascetti – La pandemia, con le restrizioni che ha comportato, è stata difficile per tutti. La festa di apertura dell’anno sociale del 2022-3 è stata particolarmente sentita, tutti condividevamo la necessità di esprimere la passione per quel grande sport che è la vela».

Le uscite in barca a vela si svolgono sul lago Maggiore: la barca sociale si trova a Luino. La navigazione avviene per tutto il lago. VelaGranda è promotrice di manifestazioni sportive come “Navigare in sicurezza” e “Plastic free”. L’8 dicembre una piccola barca viene “ormeggiata” nelle strade di Masnago durante la manifestazione: un modo per fare promozione sportiva e per far conoscere a tutti, anche insegnando i segreti dei nodi, il meraviglioso mondo della barca a vela. Nel 2017, durante il corso “Navigare in sicurezza”, è stato simulato anche un naufragio per far impratichire il gruppo con l’utilizzo di razzi e lanterne.

Chi volesse avvicinarsi allo sport della vela, che è “per tutti” a differenza di quello che comunemente si possa pensare, può recarsi in via Amendola 11 ogni martedì sera, dalle 21 in poi. I corsi partono il primo ottobre e costituiscono una splendida occasione per stare in compagnia, in mezzo alla natura e godere di quel paradiso a due passi da casa che è il lago Maggiore.

SPECIALE UISPTutti gli articoli su VareseNews

di
Pubblicato il 28 Settembre 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.