Doppietta britannica nel “Piccolo Trofeo Binda”: vittoria di Imogen Wolff

Un'azione in solitaria risolve la gara internazionale Juniores di Cittiglio: gruppo regolato dall'altra inglese Ferguson, campionessa uscente

imagen wolf piccolo trofeo binda ciclismo juniores 2024

“God Save the King”: per il secondo anno consecutivo a Cittiglio risuonano le note dell’inno britannico al termine del Piccolo Trofeo Binda, la gara juniores femminile che precede la corsa principale e che è valida per la Coppa delle Nazioni. Di cui è anche il primo appuntamento stagionale.

Se nel 2023 era stata Cat Ferguson a battere tutte le rivali, questa volta è Imogen Wolff a fare sventolare sul pennone di via Valcuvia l’Union Jack. Attenzione però perché Ferguson – favorita della vigilia – non è rimasta a guardare e si è piazzata seconda nella volata che si è sviluppata alle spalle della vincitrice, arrivata da sola con una manciata di secondi di vantaggio.

A decidere la corsa è stata infatti un’azione in solitaria di Wolff, scappata a 33 chilometri dal traguardo che ha costretto le altre squadre a mettersi al lavoro in uno sforzo che, alla fine, è risultato vano. La classe 2006 – tra pochi giorni compirà 18 anni – ha mantenuto 19″ sul gruppo delle migliori, regolato come detto da Ferguson con la belga Auke De Buysser (della AG Insurance Soudal) a completare il podio.

Quarto posto per la nazionale francese con Amalia De Barges, quinto per la ceca Daniela  Hezionova (Diolticini Watersley). La migliore delle italiane è stata Alessia Zambelli (Biesse Carrera), ottima sesta mentre Marisol Dalla Pietà ha chiuso nona e Silvia Milesi decima. L’ultimo successo italiano resta quindi quello del 2022 ottenuto da Francesca Pellegrini.

Damiano Franzetti
damiano.franzetti@varesenews.it

VareseNews è da anni una realtà editoriale, culturale e sociale fondamentale per il territorio. Ora hai uno strumento per sostenerci: unisciti alla membership, diventa uno di noi.

Pubblicato il 17 Marzo 2024
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.