In casa con oltre 12 kg di hashish: due giovani arrestati nel Locarnese

Un 20enne e un 18enne sono accusati di infrazione aggravata e contravvenzione alla Legge federale sugli stupefacenti nonché di riciclaggio di denaro

polizia cantonale

Tenevano in casa 12,5 kg di hashish, 1,5 kg di marijuana, diversi semi di canapa e oltre 30 mila franchi. Per questo il ministero pubblico e la polizia cantonale hanno arrestato due giovani, un 20enne e un 18enne, cittadini svizzeri del Locarnese.

Il fermo è stato effettuato nell’ambito di un dispositivo in collaborazione con la Polizia città di Locarno, la Polizia comunale di Ascona e la Polizia Intercomunale del Piano. I due giovani sono sospettati di essere coinvolti in un importante traffico legato allo spaccio di droga. La perquisizione dei loro appartamenti ha permesso di rinvenire un grande quantitativo di sostanze illegali –  circa 12.5 chili di hashish, circa 1.5 chili di marijuana, semi di canapa – oltre  30’100 franchi e 250 euro in contanti.

Le ipotesi di reato nei loro confronti sono di infrazione aggravata e contravvenzione alla Legge federale sugli stupefacenti nonché di riciclaggio di denaro.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Pubblicato il 08 Marzo 2024
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.