Lo sport per tutti, dal calcetto paralimpico al progetto contro le discriminazioni

A Varese l'evento "Dai un calcetto alla disabilità". Prosegue il progetto "Monitora" per monitorare, documentare e denunciare la discriminazione e il razzismo nello sport di base. Proseguono gli incontri gratuiti on line di consulenza e aggiornamento con il progetto nazionale Sport Point

notiziario uisp varese

NOTIZIARIO UISP del 3 luglio

CALCETTO PARALIMPICO – Dai un calcetto alla disabilità
.
Mercoledì 19 giugno si è disputato il 2° Torneo “Diamo un calcetto alla disabilità” programmato da Varese Praticittà in collaborazione con lo Spazio Happiness della Pastorale Giovanile e diverse realtà associative sportive di persone con disabilità.

Adolescenti, giovani, adulti,  tutti con spirito sportivo panathletico, con regole da rispettare,  si sono messi in gioco accettando una sfida alla pari, con l’impiego di carrozzine, occhiali annebbiati, cuffie isolanti ma anche tavoli da gioco paralimpici e le innovative palline sonore in 3d 1.0 di Tecnocreazioni, Lupo Sport e la squadra CISV Hurricane Varese. Le abilità si sono così pareggiate agli svantaggi e le parole  sul fairplay portate dal presidente Panathlon Felice Paronelli hanno ben predisposto ad un clima appassionato ma sereno.

Manifestazione aperta da Fabrizio Forzinetti referente del Tavolo.Disabilità insieme a Gaetano Marchetto per Varese Praticittà, da Daniela Colonna-Preti presidente POLHA e referente Panatlon, da Rita Di Toro presidente UISP, sostenuti dagli interventi della vicesindaco Ivana Perusin, dal patrocinio di Felice Paronelli Panathlon Club Varese, da Armando Baggio presidente Donatori del tempo  e a chiudere l’ass. capofila Varese Praticittà con la Vicepresidente Alessandra Ferrario. In prima fila anche i presidenti e referenti delle altre associazioni partner ma direttamente ai tavoli di gioco per sperimentare in prima persona questa nuova formula di sfida sportiva, così da condividere tensioni e concentrazione per perdite o vittorie ma vissute con la leggerezza di un sorriso finale.

SPORT PER TUTTI – “Monitora” le discriminazioni 

Si arricchisce di nuove date il calendario delle presentazioni di Monitora, il progetto europeo che intende rafforzare le capacità e le competenze professionali di associazioni sportive di base, istituzioni nazionali e locali, al fine di metterli in grado di monitorare, documentare e denunciare la discriminazione e il razzismo nello sport di base in quattro Paesi dell’UE, grazie ad attività comuni di cooperazione transnazionale di ricerca, formazione e networking.

«Il lavoro del progetto è iniziato con una ricerca in Italia sugli osservatori contro le discriminazioni sullo sport attivati nelle organizzazioni sportive – racconta Daniela Conti, responsabile Politiche Interculturalità e Cooperazione Uisp – purtroppo ci siamo resi conto che nessuno fa questo lavoro: oltre ai referti arbitrali delle partite ufficiali non c’è altro. Ma la situazione non è molto diversa nel continente: l’Osservatorio contro le discriminazioni nello sport-Mauro Valeri, promossa dall’Uisp con l’Unar e Lunaria è l’unico progetto di questo tipo esistente in Europa. Riteniamo che sia importante svolgere queste attività di monitoraggio perchè capire quanto profondo sia il problema e che tipo di discriminazioni avvengono nello sport ci permette di studiare le politiche e le azioni da intraprendere».

SPORT POINT – Come collaborare con la pubblica amministrazione?

Proseguono gli incontri gratuiti on line di consulenza e aggiornamento con il progetto nazionale Sport Point. Il prossimo appuntamento, sulla piattaforma Zoom Uisp, è in programma per oggi, mercoledì 3 luglio, dalle ore 18 alle 20. Tema dell’incontro sarà “Collaborare con la pubblica amministrazione”. Francesca Colecchia spiegherà quali strade e peculiarità si aprono per il terzo settore.  

Il progetto Sport Point, finanziato da Sport e Salute SpA, è stato ideato per contribuire a rispondere sempre più puntualmente alle esigenze crescenti e diversificate del mondo sportivo, attraverso una serie di servizi facilmente accessibili ed in grado di promuovere le opportunità dello sport di base e sociale, sensibilizzando ed accompagnando le cittadine e i cittadini interessati.

Si accede a Sport Point dal sito di Uisp: www.uisp.it 

di
Pubblicato il 03 Luglio 2024
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.