Saverio Speziali

I miei commenti (1)

  1. Buona sera sono il “baldo” cittadino che si lamenta per il passaggio a livello, premetto che sono un professionista informatico di 54 anni (solo per puntualizzare che sono tutt’altro che tecnologicamente sprovveduto) e ritengo che “vergognarsi un po’” per essere stato in attesa 10 minuti ad un passaggio a livello di una linea che ha pochi mesi di vita non mi sembra affatto un atto di spavalderia. Non conosco il Dott. Cugini che sembra molto competente ed autorevole, prendo atto che a quanto pare il sistema migliore per non essere investiti da un treno nel 2018 sia quello di aspettarlo fermi in auto per 10 minuti.
    Mi stupisco inoltre che il presidente del centro studi per la mobilità non si stupisca nel progetto di riattivazione della linea in oggetto si sia deciso ed accettato di riattivare i passaggi a livello “a vapore”.
    Penso che i mezzi pubblici moderni ed efficaci siano una cosa fantastica ma esigo che i 100 e più automobilisti che danno per 10 minuti la precedenza ad un treno con praticamente ZERO passeggeri debbano essere RISPETTATI perché non è colpa nostra se a Viggiù non arriva la metropolitana e ci dobbiamo andare in automobile, concorda?.

    in “In Italia il treno continua ad essere visto come un intralcio”

    12 aprile 2018 alle 23:19

Notizie (0)

Auguri (0)

Viaggi (0)

Nascite (0)

Matrimoni (0)