Giulia Spinoso

  • Vive a Valmorea CO

I miei commenti (1)

  1. Sono pienamente d’accordo, mio padre è un frontaliere e ogni giorno ce ne racconta di nuovr,tra cui una sua giornata lavorativa a noleggio con il suo mezzo per un altra azienda. lui con mascherina, tutto in sicurezza e i due operatori dell’altra azienda con cui doveva lavorare a contatto si sono presentati senza mascherine e guanti, allora ha preso e chiuso il mezzo finché non si mettevano in sicurezza, ha chiamato il suo capo raccontandogli l’accaduto e la risposta dei due operatori è stata “Mamma mia come sei pignolo”. Noi siamo chiusi in casa da mesi e mio padre nonostante faccia anche sanificazioni con la sua ditta, va al lavoro con la paura di tornare a casa e contagiare anche noi perché oltre le cose sono diverse. A questo punto mi chiedo dove sia la verità

    in Il racconto di un frontaliere: “In Svizzera troppa leggerezza, e io mi sento in pericolo”

    30 Aprile 2020 @ 11:46

Foto dei lettori (0)

Notizie (0)

Lettere (0)

Auguri (0)

Viaggi (0)

Nascite (0)

Matrimoni (0)

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.