“E-goverment: mettere il controllo del governo nelle mani dei cittadini”

Il consigliere Umberto Busnelli ha partecipato in Lituania a un convegno sul tema organizzato dagli studenti del partito popolare europeo

Dal 24 al 28 ottobre si è tenuto in Lituania il seminario internazione "E-Government & Digital Democracy: The interaction of Politics & Information Technology". L’incontro è stato organizzato dagli studenti del partito popolare europeo dell’EDS, European Democrat Students. Per Forza Italia Giovani di Saronno ha partecipato il consigliere comunale Umberto Busnelli: “E’ il tema del momento – spiega il consigliere – l’e-Government, l’informatica per il cittadino, termini con cui si identifica l’insieme di tutte le nuove tecnologie che facilitano il funzionamento della Pubblica Amministrazione e i rapporti di quest’ultima con l’utenza e i contribuenti. Sta avvenendo un profondo cambiamento nella pubblica amministrazione, con una molteplicità di interventi relativi a infrastrutture, strumenti di servizio, sistemi di erogazione, contenuti, per la riorganizzazione dei processi, il tutto nell’ottica della gestione del cambiamento, e dell’incremento dell’efficienza amministrativa".

"Si parla molto di e-goverment, ma il vero tema diventa sempre più chiaramente quello dell’e-citizenship – prosegue Busnelli – Sono ormai indispensabili politiche pubbliche volte a creare il nuovo circuito della cittadinanza elettronica: conoscenza, controllo, progettazione, organizzazione, partecipazione, decisione. Il governo elettronico può rimodellare sostanzialmente il rapporto tra cittadino e governo. Può rendere quest’ultimo più consapevole della volontà popolare e migliorare notevolmente le relazioni tra governanti e governati. L’idea è quella di un "popolo elettronico" o, meglio, di un "cittadino elettronico": Perché l’e-government non collega solo le persone con le altre persone e con il mercato pubblico di idee, dibattiti, priorità, iniziative, innovazioni, servizi, transazioni e risultati. Si tratta di mettere realmente il controllo del governo nelle mani dei cittadini". 

"Utilizzati nel modo corretto, gli strumenti di questo tipo di governo possono incrementare la legittimità del governo, la qualità delle decisioni pubbliche e la conoscenza da parte dei cittadini dei problemi relativi alle politiche pubbliche e al processo decisionale. Senza dimenticare che, con il loro evolversi, le tecnologie IT saranno sempre più accessibili, permettendo la diffusione dell’informazione elettronica attraverso mezzi conosciuti come la televisione e i telefoni, che non richiedono una conoscenza specializzata, e con costi sempre più contenuti. Questi cambiamenti consentiranno all’e-Government di divenire veramente democratico, eliminando le attuali barriere che ostacolano i servizi elettronici".

 

“A Saronno il futuro è già realtà: il sito ufficiale del Comune di Saronno, www.comune.saronno.va.it, fortemente voluto dall’Amministrazione Gilli – conclude il consigliere di Forza Italia – è una piazza virtuale dove ogni giorno centinaia di utenti in carne ed ossa si possono incontrare, possono chattare, lasciare messaggi in bacheca, confrontarsi, conoscere gli atti amministrativi, i verbali dei Consigli Comunali, gli orari degli uffici pubblici, le manifestazioni in programma, e tantissimo altro ancora!”

 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 02 novembre 2001
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.