Al bar con un assegno di un euro

Provocatoria iniziativa di An contro gli arrotondamenti della nuova moneta

Il Circolo Territoriale di Saronno, a sostegno della iniziativa "Dalla parte delle famiglie" lanciata dal Coordinamento Nazionale del Partito, distribuirà, il prossimo sabato 20 marzo dalle ore 11 alle ore 13 in Corso Italia, assegni circolari del valore di 1 € da poter spendere in qualsiasi esercizio commerciale. Si potrà così comprare il quotidiano o bere un caffè e invece di pagare con la moneta da 1 €, si potrà pagare con questo assegno che è a tutti gli effetti cartamoneta spendibile. Il tutto per dimostrare che alla crescita dei prezzi ha contribuito, e non poco, anche il cosiddetto ‘cambio imperfetto’ e la scelta di non stampare le banconote da un euro. "E’ un’iniziativa provocatoria ma vogliamo far rilevare che soprattutto sui piccoli prezzi, per gli italiani che erano abituati ad avere le mille lire di carta e quindi ad avere la percezione del prezzo del valore attraverso le mille lire di carta, il passaggio improvviso alle monete metalliche ha fatto perdere un po’ al cittadino la possibilità di controllare se il prezzo era aumentato di cento lire o di 200 lire perché il giochetto con i centesimi è più difficile da apprendere. In questo caso c’è stato un effetto psicologico, soprattutto sui piccoli prezzi, sappiamo che in qualche caso, quello che costava 2000 lire al kg, invece di costare un euro, più o meno è costato due euro". Questi abusi sono stati possibili anche per la mancanza dell’euro di carta. E’ quindi, un’iniziativa un po’ provocatoria, ma anche con aspetti seri, perché potremmo chiedere come già stato fatto alla banca centrale europea, il permesso di emettere l’euro di carta.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 18 marzo 2004
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.