Operaio intossicato col gas di scarico

Brinzio – L'uomo stava lavorando alla ristrutturazione di un locale

Un operaio di 53 anni è rimasto intossicato nella mattinata di oggi a Brinzio a causa del gas di scarico di un macchinario. Il fatto è avvenuto nello scantinato di un bar, chiuso da tempo, dove l’uomo stava lavorando per prosciugare una cantina. Verso le 12, però, i primi sintomi dell’intossicazione: capogiri e mal di testa che hanno obbligato l’intervento dei sanitari del 118.
L’operaio è stato soccorso e ricoverato all’ospedale di circolo di Varese dove è sotto osservazione. Sul posto sono intervenuti anche i vigili del fuoco di Varese per la messa in sicurezza dei locali: il fumo generato dal macchinario aveva emesso una tale quantità di monossido di carbonio che l’uomo poteva svenire all’interno dello scantinato: in questo caso il gas non avrebbe lasciato scampo.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 07 maggio 2004
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.