Vibrazioni meccaniche: quali rischi per i lavoratori?

L'incontro è in programma martedì 7 febbraio alla sede Univa di Gallarate

L’Unione degli Industriali della Provincia di Varese, nell’ambito del Programma “inFORMARSI”, corsi gratuiti di aggiornamento per il personale delle imprese associate, ha organizzato un incontro sul tema: "Vibrazioni meccaniche: valutazione del rischio e sorveglianza sanitaria".

L’incontro, in programma martedì 7 febbraio 2006, alle ore 15.00, alla Sede di Gallarate dell’Unione Industriali (via V. Veneto, 8/D), ha l’obiettivo di illustrare le modalità applicative del nuovo decreto legislativo n. 187/2005, riguardante la protezione dei lavoratori esposti a vibrazioni meccaniche al sistema mano-braccio o al corpo intero, che introduce nuovi adempimenti di sicurezza sul lavoro.

La disciplina riguarda un elevato numero di lavoratori, ossia tutti coloro che operano in imprese utilizzatrici di attrezzature di lavoro che producono vibrazioni, quali ad esempio trapani, martelli pneumatici, carrelli elevatori, pale meccaniche, trattori ecc. e che sono tenute ad effettuare una specifica valutazione del rischio, come stabilito dal decreto legislativo n. 626/1994.

PROGRAMMA

15.00 Apertura dei lavori

15.15 “La valutazione del rischio da vibrazioni meccaniche” – Marco Vigone – I.E.C. Torino

16.30 “Il controllo sanitario dei lavoratori esposti” – Augusto Rezzonico – Servizi Sanitari Integrati – Saronno

17.30 Dibattito e conclusioni

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 06 febbraio 2006
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.