Vecchio e Franchini, stop per una giornata

I due giocatori della Pro Patria erano stati espulsi domenica. Salteranno la gara con il Cittadella

Ormai Discepoli ci ha fatto l’abitudine: giocare con la Pro Patria al completo per il mister biancoblù è davvero impossibile. Oltre agli infortuni che hanno condizionato più volte il cammino in campionato i tigrotti devono fare i conti con il giudice sportivo che anche questa settimana non è stato tenero.

Due i giocatori squalificati per un turno, il difensore Luca Franchini e il centrocampista Andrea Vecchio, entrambe espulsi domenica scorsa a Lumezzane. Il primo si era visto sventolare il cartellino rosso (o meglio, il secondo giallo del pomeriggio) dopo il fallo da rigore molto dubbio con cui i bresciani hanno avuto a disposizione il penalty che ha deciso l’incontro. Vecchio invece era stato costretto a un fallo da ultimo uomo nel finale di partita che ha indotto l’arbitro Bo di Genova a punirlo.

La squadra intanto ha ripreso gli allenamenti sotto la pioggia: domenica prossima allo "Speroni" arriverà il Cittadella che vanta un punto in più di Temelin e compagni e quindi è una diretta concorrente in vista della volata playoff. Uno sprint al quale, nonostante la scivolata di Lumezzane, la Pro non vuole rinunciare.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 28 marzo 2006
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.