La Corazzata Potemkin a suon di rock

Martedì sera al cinema Nuovo il capolavoro muto che ha cambiato la storia del cinema con una singolare esecuzione dal vivo

«Una cagata pazzesca!». È così che un inaspettatamente coraggioso ragionier Fantozzi ha definito il capolavoro del 1926 del cinema muto La corazzata Potemkin del maestro russo Sergej M. Ejzenstejn. Ma Fantozzi non ha sicuramente visto l’opera nella versione che propone martedì sera, 24 aprile, il cinema Nuovo di Varese, con una colonna sonora rock musicata dal vivo. Un vero evento per il film “rovinato” da Fantozzi e che non dura ore intere, ma solo 71 minuti.

Il film russo racconta dei fatti di Odessa del 1905 quando a bordo della Potëmkin, un’unità da guerra della flotta zarista, le condizioni dell’equipaggio sono intollerabili e si scatena un sanguinoso ammutinamento. La gente di Odessa dimostra la propria solidarietà con la sollevazione popolare, ma viene brutalmente massacrata da un reparto di cosacchi…

 

Si tratta di uno dei titoli che hanno fatto la storia del cinema, dotato di un’enorme potenza espressiva e con un montaggio straordinario, che si può dire ancora moderno oggi.
Il film è muto, ma la magia di Varese sarà data dall’esecuzione dal vivo, in versione rock, a cura del quartetto di Francesca Badalini. Con musicisti: Francesca Badalini (chitarra elettrica), Federica Badalini (pianoforte), Mauro De Brasi (percussioni), Jari Pilati (violino).

Ingressi: intero EUR 5,00 / ridotto EUR 3,50 (soci Filmstudio ’90, Arci, enti convenzionati, giovani fino a 18 anni, over 65).

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 24 aprile 2007
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.